menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Ad aprile sarà ufficialmente inaugurato il nuovo pronto soccorso dell'ospedale di Pescara [FOTO]

A farlo sapere i presidenti delle commissioni comunali lavori pubblici e mobilità Pastore e Foschi, a seguito del sopralluogo effettuato nei locali del nuovo pronto soccorso

Ad aprile 2021 sarà ufficialmente aperto il nuovo pronto soccorso dell'ospedale di Pescara, mentre fra settembre e ottobre 2021 ci sarà l'attivazione della nuova elisuperficie per gli elicotteri del 118. Lo hanno fatto sapere i presidenti delle commissioni comunali lavori pubblici e mobilità Pastore e Foschi, a seguito del sopralluogo effettuato sul posto e delle informazioni riferite dai vertici Asl, con l'ingegner Busich.

La struttura del pronto soccorso sarà all'avanguardia, con percorsi e stanze separate e guidate a seconda del tipo di prestazione e problematica, dai pazienti sospetti Covid fino alla sala dedicata completamente ai pazienti pediatrici. I lavori sono alle battute finali con gli arredi interni arrivati compresi i macchinari di ultima generazione per la radiologia in attesa dell'arrivo della nuova tac per il 30 marzo:

I codici rossi avranno un ingresso riservato e dedicato esclusivamente alle gravi emergenze; tutti gli altri pazienti entreranno nella seconda camera calda, realizzata tra il nuovo pronto soccorso e l’ex ufficio anagrafe comunale dove, specie in questo periodo di pandemia, si svolgerà la prima accoglienza, ovvero tutti i codici bianchi, verdi e gialli effettueranno in questa nuova area il pre-triage con relativo tampone obbligatorio per tutti gli ingressi.

Coloro che eventualmente dovessero risultare positivi, verranno ospitati in due stanze di isolamento dedicate proprio nell’ex ufficio anagrafe, per essere trattati in maniera adeguata, stanze dotate di vetri per l’osservazione a distanza da parte del personale medico e di ‘filtri assoluti’, ossia impianti di sanificazione dell’aria che addirittura permettono di trattare anche i casi di ebola in assoluta sicurezza.

Per i ricoveri i pazienti accederanno all'ospedale tramite un tunnel con la grande novità del pronto soccorso pediatrico con camere di degenza in triage solo per bambini, tagliando le attese per i piccoli pazienti,

Previsti poi gli studi medici e l’ufficio del primario e della caposala, il nuovo posto fisso di polizia, e, dopo la shockroom, un corridoio che dà accesso alla radiologia destinata a servire in via esclusiva il pronto soccorso, con una sala tac dedicata e, appunto, la sala di radiologia.

Aperto anche, spiegano Pastore e Foschi, il cantiere per la nuova elisuperficie che, dopo il parere Enac, sarà abilitata all'atterraggio e decollo degli elicotteri di soccorso a partire dall'inizio dell'autunno.

Resta da verificare la viabilità dedicata alle autoambulanze che, una volta accolto il paziente portato dall’elisoccorso, dovrà trasportarlo fino al pronto soccorso: l’ipotesi più accreditata prevede l’installazione di un semaforo che verrà attivato al momento dell’uscita del mezzo in modo da bloccare il traffico in via del circuito trasformata in corsia preferenziale per l’emergenza

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPescara è in caricamento