Domenica, 14 Luglio 2024
Politica

Approvato lo statuto provvisorio della Nuova Pescara, passa la linea voluta da Montesilvano e Spoltore

Con 39 voti a favore prevale l'asse Montesilvano-Spoltore; i consiglieri di Pescara, infatti, hanno votato contro in modo compatto

L'assemblea costitutiva ha approvato lo statuto provvisorio del nuovo Comune di Pescara, che nascerà dalla fusione di Pescara, Montesilvano e Spoltore. Come segnala l'Ansa Abruzzo, la seduta lampo si è conclusa con la votazione: 39 i voti a favore e 26 quelli contrari. Prevale la linea dell'asse Montesilvano-Spoltore; i consiglieri di Pescara, infatti, hanno votato contro in modo compatto. I tre consigli comunali, entro il prossimo 31 dicembre, dovranno approvare lo statuto adottato oggi in assemblea.

Non è stato dunque trovato un accordo sulle due questioni più divisive, a cominciare dal nome della città: Pescara vuole che la nuova realtà continui a chiamarsi 'Pescara', mentre Montesilvano e Spoltore spingono per 'Nuova Pescara'. E poi ci sono gli assessori municipali: l'asse Montesilvano-Spoltore, nello statuto provvisorio approvato, ha voluto infatti l'istituzione delle giunte municipali.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Approvato lo statuto provvisorio della Nuova Pescara, passa la linea voluta da Montesilvano e Spoltore
IlPescara è in caricamento