rotate-mobile
Politica

Approvati nella notte dal consiglio regionale il bilancio di previsione e la legge di stabilità

La maggioranza ha votato a favore, l'opposizione ha espresso voto contrario.

Approvati attorno alla mezzanotte di ieri 30 dicembre il bilancio di previsione 2022/2024 e la legge di stabilità regionale 2022. Il consiglio regionale è riuscito a legiferare evitando l'esercizio provvisorio previsto in caso di mancata approvazione entro il 31 dicembre. La maggioranza ha votato a favore delle due leggi, mentre l'opposizione ha espresso voto contrario. Approvati, oltre ai capitoli di spesa già previsti nei testi, anche diversi emendamenti, fra cui un contributo per il parco regionale Sirente-Velino per risarcimento dei danni causati dalla fauna selvatica (100.000 euro); Abruzzo Regione del Benessere (650.000); cofinanziamento del programma di sviluppo rurale (3.000.000); interventi in materia di cultura e turismo come Tsa, Borghi più belli, progetto Movete e altri (1.000.000); sistema di trasporto funiviario (1.000.000); museo della Perdonanza (100.000), fondazione Di Persio-Pallotta (200.000); interventi di riqualificazione delle aree urbane di Vasto (80.000), Francavilla al Mare (100.000) e Opi (20.000), valorizzazione delle attività di Crua e Cotir, interventi per fronteggiare il fenomeno dell'erosione della costa; sostegno alle imprese che operano nel porto di Pescara; risorse per il comprensorio turistico del Voltigno (200.000), per l'Istituto tecnico superiore di Ortona (150.000), per il Teatro Marrucino (300.000), per la realizzazione di residenze universitarie Chieti-Pescara (1.200.000)

Nella legge di bilancio, invece, approvati altri emendamenti riguardanti il cofinanziamento del programma di mobilità sostenibile (1.900.000 euro), il finanziamento per i nuovi impianti funiviari regionali (2.000.000), gli interventi a sostegno delle politiche agricole (1.700.000 per ogni annualità), il contributo straordinario al Comune di Vasto (200.000), il finanziamento delle leggi regionali in materia di turismo itinerante e distillerie di birra artigianale oltre agli interventi per il settore sociale e il socio- sanitario, come quelli desinati a malati oncologici, associazioni di volontariato, bisogni alimentari, fondo per le associazione dei non vedenti (600.000); per il trasporto pubblico locale (oltre 3.618.000) e per la Protezione civile (600.000).

Ricordiamo che il consiglio regionale e le relative commissioni hanno dovuto mettere in campo, nell'ultima settimana, un vero e proprio tour de force con sedute ad oltranza per arrivare all'approvazione nei tempi stabiliti dalla legge, e con la seduta del 27 dicembre scorso che era stata rinviata dal mattino al pomeriggio a causa della positività di tre consiglieri regionali al Covid, che aveva portato alla sanificazione di tutti gli ambienti comuni dell'Emiciclo e ai tamponi per il personale e gli stessi consiglieri.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Approvati nella notte dal consiglio regionale il bilancio di previsione e la legge di stabilità

IlPescara è in caricamento