Antonelli scrive ai sindaci: "Ritardo per la Nuova Pescara, ora decisioni chiare"

Il presidente del consiglio comunale, in vista della seduta dell'assemblea costitutiva del nuovo Comune, ha inviato una lettera ai primi cittadini per scuoterli

Marcello Antonelli ha deciso di scrivere ai sindaci per sottolineare il ritardo nella creazione della Nuova Pescara. Il presidente del consiglio comunale, infatti, in vista della seduta dell'assemblea costitutiva del nuovo Comune in calendario per il 7 settembre, ha inviato una lettera ai primi cittadini e, per conoscenza, ai vertici istituzionali delle tre amministrazioni interessate dalla legge regionale istitutiva.

Nella missiva, Antonelli fa notare che va a singhiozzo l'iter del progetto di fusione indicato dalla legge, certamente dovuto non solo agli appuntamenti elettorali del 2019 o all'emergenza sanitaria da Covid 19.

Come informa una nota, nella lettera di Antonelli "si fa in realtà un limpido riferimento alla palese lentezza riscontrata sia sotto l'aspetto dell'associazione delle funzioni comunali e in particolare dei servizi essenziali, sia riguardo al determinismo decisionale che è indiscutibilmente propedeutico alla predisposizione delle misure e dei regolamenti utili e necessari al processo di integrazione".

Il presidente Antonelli evidenzia dunque come sia giunto il momento "delle decisioni chiare e tempestive, senza le quali la prospettiva di nomina di un commissario ad acta diverrebbe inevitabile". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Esplosione e forte boato al confine fra Pescara e Montesilvano: sul posto i vigili del fuoco

  • "Il caffè è compagnia, così non si può lavorare": bar di Montesilvano preferisce chiudere

  • Covid, dal 29 novembre cambiano i colori delle Regioni: l'Abruzzo resterà zona rossa almeno fino al 3 dicembre

  • Oddo dopo l'esonero dal Pescara cita Pirandello

  • Diego Armando Maradona e l'Abruzzo, ecco la foto con lo chef Quintino Marcella

  • Saturimetro: cos’è, come si usa e perché, proprio ora, è fondamentale

Torna su
IlPescara è in caricamento