Politica

La denuncia di Antonelli: “Carenze di personale e valzer di dirigenti in Comune”

Duro comunicato stampa del capogruppo consiliare di Forza Italia, che parla di “un problema enorme e grave che investe la gestione del personale dentro Palazzo di città”. Il comportamento di Alessandrini “fa sorgere sospetti”

“Il personale addetto al pubblico è collettivamente assente per ferie, malattia o perché trasferito e il Dirigente, con la sua segretaria, e il Funzionario del Suap si mettono personalmente dietro la scrivania per fare gli ‘impiegati comunali addetti al front office’ e scongiurare la chiusura al pubblico dello Sportello. Succede al Comune di Pescara, dove spicca il responsabile comportamento del Dirigente Gaetano Silverii e del funzionario Lanfranco Chiavaroli, ai quali chiederemo di assegnare un encomio. Peccato che l’episodio sia il sintomo di un problema enorme e grave che investe la gestione del personale a Palazzo di città, un problema su cui il sindaco Alessandrini, probabilmente mosso da una regia esterna, starebbe operando per proporre un vergognoso valzer di dirigenti, necessario, sembrerebbe, per avvicinare ai posti di comando soggetti  utili, e spostare quei dirigenti, come lo stesso Silverii, caduti in disgrazia, magari per la vicenda di PescaraPorto, destinatario di ben due procedimenti disciplinari, il primo dei quali talmente infondato da essere stato già archiviato”.

Lo ha detto il capogruppo di Forza Italia al Comune di Pescara, Marcello Antonelli, riferendo quanto avvenuto ieri, nel giorno del rientro pomeridiano del personale in Comune. “Ovviamente – ha preannunciato Antonelli – approfondiremo quanto sta accadendo in questi giorni e valuteremo le iniziative da assumere”.

Antonelli parla di "un problema forte che esiste nella gestione del personale comunale di cui, stranamente, il sindaco Alessandrini non intende occuparsi, tanto da non averlo neanche previsto all’ordine del giorno del conclave all’Aurum convocato proprio con assessori, consiglieri di maggioranza e tecnici comunali per il 23 e 24 settembre prossimi. E una tale posizione è assurda, visto che il sindaco è ben consapevole che ci sono uffici completamente sguarniti, come il Suap, è assurdo ma a questo punto fa sorgere sospetti su quelle grandi manovre di palazzo tese all’assunzione dei dirigenti".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La denuncia di Antonelli: “Carenze di personale e valzer di dirigenti in Comune”

IlPescara è in caricamento