Resta chiusa l'anagrafe nelle sedi distaccate del Comune: disagi per i cittadini e prenotazioni fino ad agosto

A denuciare il problema il consigliere comunale del Pd Giampietro. "Troppe richieste a palazzo di città"

Disagi e tempi d'attesa inaccettabili per i cittadini di Pescara che devono rinnovare la carta d'identità, a causa della chiusura per l'emergenza Coronavirus delle sedi distaccate del comune in piazza Grue ed ai Colli. Lo denuncia il consigliere comunale Pd Giampietro, evidenziando che attualmente i tempi d'attesa per la prenotazione arrivano fino ad agosto, per il sovraccarico di lavoro negli sportelli di palazzo di città.

Le due sedi sono rimaste chiuse per le problematiche relative alla gestione della fase 2 della pandemia, ma Giampietro aggiunge che nella sede dei Colli, in via di Sotto, basterebbero pochi accorgimenti per poter riaprire in sicurezza, mentre in piazza Grue la situazione è più complessa.

Certo è che in queste condizioni non si può andare avanti a lungo, perché come dimostra l’alto numero di prenotazioni, la proroga delle scadenze delle carte di identità fino al 31 agosto non ha azzerato il bisogno dei cittadini di recarsi presso gli sportelli. E concentrare tutte le utenze nel solo Palazzo di città si sta trasformando in un problema per i pescaresi.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Giampietro chiede alla giunta Masci la riapertura della sede ai Colli e la scelta di un altro spazio adeguato per la zona di Pescara sud considerando i problemi della sede in piazza Grue.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente lungo l'asse attrezzato, auto si ribalta e prende fuoco: tamponamento tra altre 4, ferite 6 persone [FOTO]

  • Morto l'ex arbitro di calcio Stefano Pitocco, aveva 44 anni: Loreto Aprutino e Aia-Pescara in lutto

  • Uomo trovato morto nella sua camera dalla madre, tragedia nel Pescarese

  • Chiarita la causa del decesso dell'uomo trovato in una pozza di sangue nella sua camera dalla madre

  • Morto l'uomo di Città Sant'Angelo colto da un infarto mentre correva con la moglie

  • Omicidio Jennifer Sterlecchini: annullata la condanna a 30 anni di carcere per Davide Troilo

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
IlPescara è in caricamento