"Amiamo liberi/e": a Pescara la manifestazione del Pd sulla legge contro l'omolesbotransfobia con la senatrice Cirinnà

Lunedì 13 luglio a villa De Riseis la manifestazione che prevede l'intervento anche della senatrice Cirinnà in merito alla legge contro le discriminazioni omosessuali e misogine

Si chiama "Amiamo liberi/e" la manifestazione organizzata dal Pd, dalle democratiche e dai giovani democratici abruzzesi riguardante il sostegno alla legge contro l’omolesbobitransfobia e misoginia. Appuntamento lunedì 13 luglio a partire dalle 19 a villa De Riseis.

[VIDEO] Pescara dice no all'omofobia

Parteciperanno anche il deputato Zan (primo firmatario della proposta di legge) e la senatrice Cirinnà, oltre al giurista Angelo Schillaci. Il partito democratico abruzzese ricorda che in città c'è stata una grave aggressione finita sulle cronache nazionale, sia per le violenze fisiche subite dalla vittima, che per le polemiche politiche successive:

"Rendono questa iniziativa particolarmente impellente, così come impellente è l’approvazione di una legge che costituisca finalmente un argine di civiltà. Sarà una utile opportunità per fare chiarezza una volta per tutte, e sottolineare gli aspetti, i contenuti, le implicazioni del provvedimento: va ribadito con forza che con l’approvazione della legge Zan non verrebbe punita ogni opinione, ma solo quelle che istigano alla discriminazione e alla violenza”

Ricordiamo che invece domani 12 luglio sempre a Pescara si terrà la manifestazione "Restiamo liberi" per protestare proprio contro la legge sull'omolesbobitransfobia.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Per il Tg1 l'Abruzzo diventa "#zonarozza": la gaffe spopola sul web

  • Uomo ritrovato morto nella sua stanza dal padre anziano, tragedia in viale Bovio

  • Cerbiatto corre sul lungomare sud di Pescara, il video fa il giro del web

  • Addio a Guido Filippone, Cepagatti piange il suo "Barone"

  • Ha i sintomi del Covid dopo la positività del coinquilino ma il tampone arriva dopo 20 giorni, il racconto di un pescarese

  • La cabina di regia mette l'Abruzzo in zona rossa, c'è l'annuncio di Speranza

Torna su
IlPescara è in caricamento