Politica

Allarme sicurezza, i commercianti chiedono di incontrare il prefetto di Pescara

I commercianti e cittadini intervenuti questa mattina durante la seduta della commissione attività produttive hanno chiesto di partecipare alla riunione del tavolo permanente su ordine e sicurezza

Affrontare immediatamente l'allarme sicurezza in città attraverso strumenti e soprattutto uomini e mezzi idonei per fronteggiare il problema delle spaccate e dei furti nelle abitazioni. Rappresentanti dei commercianti e semplici cittadini hanno partecipato questa mattina alla riunione della commissione attività produttive e commercio del comune di Pescara, presieduta dal consigliere Rapposelli.

I commercianti hanno chiesto di partecipare alla riunione straordinaria da convocare del tavolo permanente di sicurezza ed ordine pubblico assieme al prefetto, come ha spiegato Rapposelli aggiungendo che Pescara è nel mirino costante di ladri e delinquenti di ogni genere, e gli sforzi messi in campo dall'amministrazione comunale con la polizia municipale e la collaborazione con carabinieri e polizia non sono sufficienti come dimostrano gli episodi degli ultimi giorni:

"L’aumento spaventoso, sia di giorno che di notte, di furti con scasso nei negozi e nelle private abitazioni e di scippi, attestano una situazione che sta degenerando, fuori controllo e che determina insicurezza e paura. L’ultimo episodio criminoso è di questa mattina, alle 7.30 in un locale commerciale in pieno centro. Propongo maggior controllo della polizia municipale fino alle 3
di notte, per una presenza costante sul territorio che non si traduca solo in multe , ma in ispezioni serrate in tutte le aree della città, di velocizzare il processo di installazione di telecamere di sorveglianza”.

Rapposelli teme che questi fenomeni, che hanno raggiunto ormai livelli insopportabili, potrebbeo peggiorare senza un intervento adeguato rischiando di assistere, in un futuro non così lontano, a stupri a cielo aperto.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Allarme sicurezza, i commercianti chiedono di incontrare il prefetto di Pescara

IlPescara è in caricamento