Sabato, 20 Luglio 2024
Politica

Alessandrini (M5s): "Il governo Marsilio spende 500mila euro per un concerto mentre taglia servizi alla sanità e fondi ai trasporti"

La consigliera regionale del Movimento 5 Stelle, Erika Alessandrini: "Con queste scelte il governo Marsilio stabilisce le sue priorità"

«Purtroppo, sembra di trovarsi di fronte a uno show americano dove si compra una valigia all’asta senza conoscerne il contenuto e solo dopo averla portata a casa si scoprirà se è stato un vero affare o un bidone. È un po' questo il dramma con cui si vede amministrare le risorse dei cittadini abruzzesi da parte del centrodestra regionale: senza oculatezza, senza chiarezza, senza ragionevolezza».
A parlare è Erika Alessandrini, consigliera regionale del Movimento 5 Stelle.

Ricevi le notizie de IlPescara su Whatsapp

Che poi aggiunge: «Il caso è il finanziamento di 500mila euro per lo spettacolo della Notte dei serpenti, da tenersi a Pescara il prossimo luglio, ma che lo scorso anno è costato esattamente la metà. Per l’edizione del 2024 la Regione vuole erogare una montagna di euro al buio, senza che sia stato presentato un progetto o un programma con ospiti tali da giustificarne il costo e soprattutto senza che vi sia contezza dell’opportunità di una simile spesa per un evento di una sola serata, trasmesso come lo scorso anno in differita sulla Rai. Senza nulla togliere al valore artistico della manifestazione, che non è qui in discussione, le perplessità sorgono riguardo l’erogazione di un contributo così ingente, in assenza di programma, e in un momento di mancanza di risorse per settori essenziali per la vita degli abruzzesi. Non possiamo permetterci di spendere mezzo milione di euro per una serata in musica pagata con i soldi dei cittadini, nel momento in cui proprio per carenza di finanziamento si tagliano le corse degli autobus nell’area metropolitana pescarese, si trascurano i centri di recupero e assistenza per il disagio minorile che vivono in perenne incertezza di fondi, si abbandonano gli agricoltori che chiedono disperatamente aiuto per i danni da peronospora. Se la Regione ha queste risorse disponibili confermi il finanziamento dello scorso anno alla Notte dei serpenti e dia le risorse aggiuntive reperite, invece che ai cantanti, agli abruzzesi che ne hanno disperatamente bisogno per sopravvivere».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Alessandrini (M5s): "Il governo Marsilio spende 500mila euro per un concerto mentre taglia servizi alla sanità e fondi ai trasporti"
IlPescara è in caricamento