Sabato, 25 Settembre 2021
Politica

Alessandrini depone la sua fascia da sindaco sul cippo della scuola '11 febbraio'

Il primo cittadino di Pescara ha voluto omaggiare il cippo che reca i nomi di nove martiri partigiani. Presenti anche il sindaco di Chieti Umberto Di Primio e l'assessore alle Politiche Sociali di Palombaro Pietro De Vitis

Il sindaco di Pescara, Marco Alessandrini, ha deposto sul cippo della scuola '11 febbraio', recante i nomi dei partigiani martiri, la sua fascia da sindaco, che resterà in dono alla scuola ''per aggiungere un passo significativo alle pagine che ogni giorno, grazie allo straordinario lavoro dei docenti, dei ragazzi e delle famiglie, vengono scritte in memoria di quei fatti per costruire un futuro più consapevole per le nuove generazioni''.    

La cerimonia si è svolta all'interno della scuola intitolata ai nove partigiani che lì in quel giorno persero la vita per mano dei nazifascisti. Oltre ad Alessandrini, erano presenti anche il sindaco di Chieti Umberto Di Primio e l'assessore alle Politiche Sociali di Palombaro Pietro De Vitis, insieme a una delegazione dell'Anpi di Chieti e all'onorevole Gianni Melilla (Sinistra Italiana).

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Alessandrini depone la sua fascia da sindaco sul cippo della scuola '11 febbraio'

IlPescara è in caricamento