rotate-mobile
Venerdì, 20 Maggio 2022
Politica Castellamare / Via Castellamare Adriatico

Strada parco, il vice sindaco Santilli sugli alberi: "C'è un limite anche alla strumentalizzazione politica"

Il vice sindaco di Pescara, Gianni Santilli, replica alle polemiche sollevate per i lavori della filovia che secondo l'opposizione e il comitato metterebbero a rischio gli alberi

«C’è un limite anche alla dialettica e alla strumentalizzazione politica. Quel limite, nel caso degli allarmi continuamente sollevati a mezzo stampa sugli alberi della strada parco, è stato superato, perché si tratta appunto di allarmi ingiustificati e infondati».
È secca la replica del vice sindaco e assessore ai Parchi e Verde Pubblico del Comune di Pescara, Gianni Santilli.

Santilli ha eseguito un sopralluogo assieme al responsabile comunale, l’agronomo Mario Caudullo, e precisa pubblicamente che le 78 piante che secondo alcuni sarebbero state a rischio «sono in perfetto ordine e in piena salute».

Santilli aggiunge: «Risulta incomprensibile perché vengano sollevati con sospetta frequenza timori sul patrimonio arboreo e ambientale che sarebbe chissà perché minacciato dai lavori al cantiere. Voglio tranquillizzare la cittadinanza che non solo tutto va secondo progetto, ma non è stata riscontrata alcuna incongruenza e tutte le prescrizioni di tutela vengono esattamente osservate. Sugli organi di stampa sono apparse persino presunte colate di cemento: non c’è da scherzare su un argomento così serio. L’amministrazione comunale non toccherà una sola pianta lungo la strada parco, ma anzi è impegnata nella salvaguardia di quelle potenzialmente esposte, come le palme per le quali verranno realizzate apposite protezioni in lamiera. Questi sono i fatti, che tutti possono verificare in qualsiasi momento, e non dovrebbe esserci alcun interesse a prospettarli in maniera diversa e palesemente falsa come invece, purtroppo, accade».

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Strada parco, il vice sindaco Santilli sugli alberi: "C'è un limite anche alla strumentalizzazione politica"

IlPescara è in caricamento