Dalla Lega abruzzese una legge regionale per turismo, commercio e istruzione: "Fondi per 19 milioni di euro"

Presentato il disegno di legge regionale della Lega che punta a dare un primo sostegno ai tre comparti duramente colpiti dalla crisi per il Coronavirus

Tre diverse forme e modalità d'aiuto a turismo, commercio ed istruzione in Abruzzo per contrastare la grave crisi causata dall'emergenza Coronavirus. La Lega abruzzese ha presentato il progetto di legge già depositato dal primo firmatario, la consigliera Sabrina Bocchino. Alla presentazione hanno partecipato anche il segretario regionale onorevole Luigi D'eramo, il vice presidente del consiglio regionale Santangelo e il capogruppo della Lega Quaresimale.

SPORT IN GINOCCHIO PER LA CRISI DA CORONAVIRUS

Si tratta, spiega la Bocchino, di una prima boccata d'ossigeno per alcuni settori della nostra regione che necessitano di disponibilità economica immediata per proseguire la propria attività. Sostegno anche al settore dell'istruzione e degli studenti fuori sede. Si tratta sia di liquidità a fondo perdute che di indennizzi. A disposizione ci saranno 19 milioni di euro.

Nel primo caso  la sovvenzione riguarda la copertura delle spese di funzionamento della propria attività a decorrere dal 19 marzo e per il trimestre successivo, per le quali l’impresa dimostri mediante dichiarazione resa con autocertificazione, la propria grave carenza di liquidità, derivante dallo squilibrio fra le entrate e le uscite, entro il limite massimo in valore assoluto di 2.000,00 euro.

Nel secondo caso, invece, gli aiuti sono sotto forma di indennizzi per la ricostruzione dei flussi liquidità interrotti a causa dei mancati ricavi dichiarati dall’impresa mediante autocertificazione, a decorrere dal 19 marzo e per il trimestre successivo, per una intensità massima fino al 100% dei mancati ricavi, rilevati rispetto ai dati dell’anno 2019, dovuti alla sospensione temporanea, sia totale che parziale, dell’attività, entro il limite massimo in valore assoluto di 10.000,00 euro

La proposta di legge arriverà in aula al primo consiglio utile, e la Lega spiega che queste forme di sostegno economico sono cumulabili con quelle del Governo, come ad esempio i 600 euro ricevuti dall'Inps. Sostegno nel terzo articolo, anche al settore dell'istruzione per asili nido ed educativi per l'infanzia, con una cifra fino a 2.000 euro per ogni operatore del settore per i mesi di marzo, aprile e maggio 2020. Per gli studenti, invece, arrivrà un contributo per chi ha continuato a pagare i canoni di locazione per il periodo di marzo, aprile e maggio 2020, per un massimo di 500 euro ciascuno. Dall'entrata in vigore della legge regionale, una volta approvata, la giunta entro 7 giorni aprirà i relativi bandi per accedere al contributo. La concessione avverrà per ordine di presentazione delle domande.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Le categorie interessate sono:

  • servizi di alloggio, alberghi e alloggi simili
  • alloggi per vacanze e altre strutture per brevi soggiorni
  • aree di campeggio ed aree attrezzate per camper e roulotte
  • attività di servizi alla ristorazione
  • ristoranti e attività di ristorazione mobile
  • altri servizi di ristorazione
  • somministrazione di bevande
  • commercio al dettaglio escluso quello di autoveicoli e di motocicli,
  • noleggio e leasing articoli sportivi e per il tempo libero
  • attività delle agenzie di viaggio
  • attività dei tour operator
  • altri servizi di prenotazione e attività connesse
  • parrucchieri e altri trattamenti di bellezze,
  • palestre
  • servizi di asili nido
  • assistenza diurna per minori disabili
  • istruzione prescolastica

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Che paura la Pantafica! Storia della spaventosa leggenda abruzzese

  • Morto l'ex arbitro di calcio Stefano Pitocco, aveva 44 anni: Loreto Aprutino e Aia-Pescara in lutto

  • Uomo trovato morto nella sua camera dalla madre, tragedia nel Pescarese

  • Chiarita la causa del decesso dell'uomo trovato in una pozza di sangue nella sua camera dalla madre

  • Morto l'uomo di Città Sant'Angelo colto da un infarto mentre correva con la moglie

  • Malore nel bagno di un autogrill sull’A14, muore un uomo

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
IlPescara è in caricamento