Anche ad agosto il mare di Pescara è pulito: tutto il litorale è pienamente balneabile

Il sindaco Masci questa mattina ha fatto sapere che le ultime analisi condotte dall'Arta hanno confermato la situazione positiva delle ultime settimane

Il mare di Pescara si conferma pulito lungo tutto il litorale, che dunque resta pienamente balneabile. Lo ha fatto sapere il sindaco Masci che questa mattina ha tenuto una conferenza stampa per illustrare gli ultimi dati delle analisi condotte dall'Arta. Trentasei ore fa si è conclusa la quarta campagna estiva di controlli ed a Pescara si è passati in pochi mesi dal rischio d'interdizione permanente della balneazione, ad una totale fruibilità e per questo il sindaco si è detto molto soddisfatto per un risultato che non si verificava da anni.

Poi Masci ha voluto invece fare alcune precisazioni sulla questione degli sversamenti dei depuratori dovuti alle piogge, con le ordinanze temporanee di divieto imposte dalla legge al sindaco, della durata di 48 ore:

Va assolutamente rivista la norma regionale che rende l’Abruzzo un unicum a livello nazionale e che risale inoltre a epoche storiche molto diverse; ma che continua a disporre in capo al sindaco l’obbligo automatico di disporre le proibizioni. Non ve ne è evidentemente ragione, ovvero le piogge non possono di per sé rappresentare un motivo sufficiente a determinare tali provvedimenti

L'Arta inoltre, prima in Italia, sta adottando due nuove metodiche di analisi per mettere in atto velocemente eventuali provvedimenti per tutelare la salute dei bagnanti e l'ambiente con valori di escherichia coli ed enterococchi fecali ben al di sotto dei limiti di legge a Pescara:

A maggior ragione chiederò formalmente la modifica della norma per evitare confusione e distorsioni che danneggiano l’immagine della città e gli interessi delle imprese. E’ utile a tutti, all’amministrazione e al mondo economico locale, che questo venga fatto. E sono certo che la Regione si muoverà in tale direzione

L'amministrazione comunale, ha ricordato infine Masci, ha già stanziati comunque 20 milioni per l’ampliamento del depuratore e per realizzare nove vasche di prima pioggia da realizzare entro il 2021.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Per il Tg1 l'Abruzzo diventa "#zonarozza": la gaffe spopola sul web

  • Uomo ritrovato morto nella sua stanza dal padre anziano, tragedia in viale Bovio

  • Cerbiatto corre sul lungomare sud di Pescara, il video fa il giro del web

  • Addio a Guido Filippone, Cepagatti piange il suo "Barone"

  • Ha i sintomi del Covid dopo la positività del coinquilino ma il tampone arriva dopo 20 giorni, il racconto di un pescarese

  • La cabina di regia mette l'Abruzzo in zona rossa, c'è l'annuncio di Speranza

Torna su
IlPescara è in caricamento