rotate-mobile
Martedì, 21 Maggio 2024
Politica

Acerbo (Rifondazione Comunista) alza il tiro e presenta un esposto sulla struttura di Fdi alla Nave di Cascella

Maurizio Acerbo, segretario nazionale del Partito di Rifondazione Comunista, torna sulla vicenda della tensostruttura di Fratelli d'Italia presente vicino la Nave di Cascella

Maurizio Acerbo ha comunicato di aver presentato un esposto alla procura per la vicenda della tensostruttura di Fratelli d'Italia presente nella zona della Nave di Cascella, davanti alla spiaggia libera. Il segretario nazionale del Partito di Rifondazione Comunista già diversi giorni fa si era occupato della vicenda criticando la scelta di autorizzare, da parte del Comune e della soprintendenza, un "ecomostro" che chiude la vista del mare ed occupa parte della spiaggia libera stessa:

"Nei giorni scorsi ho presentato un esposto contro l'ecomostro realizzato da Fratelli d'Italia chiudendo la vista del mare e occupando la spiaggia libera antistante piazza Primo Maggio e la Nave di Cascella. Lo avrei fatto anche se l'iniziativa fosse stata del PD o di altri partiti. I 3000 militanti e dirigenti di Fratelli d'Italia che verranno a Pescara per svolgere la loro conferenza programmatica potevano occupare altre aree o strutture pubbliche ma non il demanio marittimo.   Purtroppo è stata autorizzata per 20 giorni l'occupazione della spiaggia libera più centrale della città sottoposta a vincoli di natura paesaggistica e monumentale.  Non si può definire un congresso di partito un'attività turistico-ricreativa come fanno gli esponenti di Fratelli d'Italia.  Il fatto di essere alla guida della città, della regione e del governo non autorizza questa prepotenza."
Acerbo ha concluso:

"D'altronde il governo della destra vuole mettere a gara le poche spiagge libere rimaste e quindi non stupisce che abbia così scarso rispetto per i beni comuni. Se tutti i partiti, le associazioni, le organizzazioni del terzo settore, i sindacati e le organizzazioni datoriali seguissero il cattivo esempio di FdI la spiaggia libera di piazza primo maggio diventerebbe un centro congressi. Non mi risulta che abbia questa destinazione trattandosi appunto di una spiaggia libera. "

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Acerbo (Rifondazione Comunista) alza il tiro e presenta un esposto sulla struttura di Fdi alla Nave di Cascella

IlPescara è in caricamento