Politica

Marsilio sull'Abruzzo con dati da zona bianca: "Non faremo la fine della Sardegna"

Il presidente della giunta regionale ha parlato del passaggio in zona bianca a "The Breakfast Club" su Radio Capital

«Entreremo in zona bianca e non faremo la fine della Sardegna». 
A dirlo, come riferisce l'Adnkronos, è il presidente della giunta regionale abruzzese, Marco Marsilio, ospite a "The Breakfast Club" su Radio Capital riguardo all'andamento del Covid. 

«In zona bianca dal 7 giugno se i dati restano quelli registrati in queste settimane: l'incidenza settimanale è di 50 casi ogni 100mila abitanti», conferma Marislio.  

«Dalla zona rossa esce anche Celano», aggiunge il presidente della giunta regionale, «l'ultimo comune della regione ancora in lockdown a causa di un focolaio. Una volta in zona bianca, non faremo la fine della Sardegna, anche perché quando l'isola è retrocessa dal bianco al rosso non c'era la campagna vaccinale che c'è ora. Siamo anche alle porte dell'estate, lo scorso anno in questo periodo azzerammo i contagi quotidiani. L'estate scorsa abbiamo vissuto una stagione mai vista prima, con turisti sia al mare che in montagna. Mi auguro che questo boom non sia legato solo all'emergenza Covid e continui anche dopo la pandemia».

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Marsilio sull'Abruzzo con dati da zona bianca: "Non faremo la fine della Sardegna"

IlPescara è in caricamento