VIDEO | Abruzzo in zona arancione, stop alla fascia rossa per Pescara: Marsilio toglie le maggiori restrizioni

Il presidente della Regione, Marco Marsilio, ha annunciato che l'Abruzzo resterà in zona arancione. Inoltre dal 22 marzo l'area metropolitana di Pescara e Chieti uscirà dalla fascia rossa: ciò significa che ad esempio i negozi potranno riaprire. Il governatore, dunque, ha potuto togliere le maggiori restrizioni.

"Dopo un mese di sofferenza - ha spiegato Marsilio - l'indice di contagio è sceso. Le misure adottate hanno dato il risultato sperato e sono rientrate sotto la soglia di allarme. Per la seconda settimana consecutiva l'Abruzzo registra un Rt inferiore a 1, nella media e con un rischio moderato. Questo avrebbe significato il ritorno in zona gialla senza il decreto Draghi (che dispone che fino a Pasqua non ci siano zone gialle) e quindi restiamo in zona arancione". 

Da lunedì, quindi, le città di Pescara e Cheti torneranno in zona arancione. Discorso valido anche per Francavilla al Mare e San Giovanni Teatino. Questo provvedimento non varrà invece per Montesilvano e Città Sant'Angelo, che ancora adesso presentano una situazione più critica.

Video popolari

VIDEO | Abruzzo in zona arancione, stop alla fascia rossa per Pescara: Marsilio toglie le maggiori restrizioni

IlPescara è in caricamento