rotate-mobile
Politica

Marsilio su possibili nuove restrizioni: "Attendiamo governo per prendere decisioni"

Il presidente della giunta regionale spiega che prima di domani pomeriggio-sera, venerdì 12 marzo, non si saprà che situazione avremo da lunedì

Solo nella serata di domani, venerdì 12 marzo, si saprà in quale fascia sarà inserito l'Abruzzo a partire da lunedì prossimo.
A dirlo è Marco Marsilio, presidente della giunta regionale, all'inaugurazione del nuovo reparto Covid dell'ospedale di Teramo.

«Prima di domani pomeriggio, domani sera, non sarà possibile capire quale sarà la condizione di lunedì», afferma Marsilio, come riferisce l'agenzia Dire.

«L'incontro con le Regioni ci sarà domani», aggiunge Marsilio, «stiamo aspettando ancora l'orario. Ci è stato solo anticipato da Bonaccini che sarà in mattinata. Il Governo ci farà delle eventuali modifiche al Dpcm. È chiaro che rispetto a queste dovremmo prendere le decisioni». Lunedì, infatti, si dovrebbe tornare a scuola nella nostra regione, ma a fronte di un Rt che scende, in Abruzzo, non si allenta la pressione sugli ospedali. Nelle terapie intensive (sono 91 a oggi quelle occupate) aggiunge infatti Marsilio «la situazione è sempre molto critica. È l'elemento principale di preoccupazione anche se la curva dei contagi sembra mostrare i primi segnali timidi di inversione di tendenza, ma non su tutto il territorio. Il problema dell'occuapazione dei posti letto continua a rendere grave e preoccupante la situazione».

Il presidente della giunta poi affronta anche il tema della campagna vaccinale: «Più vaccini ci danno più ne somministriamo. Siamo in grado di farne più di quanti non se ne facciano oggi, ma tutto dipende dalla fornitura che arriva. Come è noto nel primo trimestre è arrivato meno del 50% della fornitura prevista, per cui è stata vaccinata la metà delle persone rispetto a quanto previsto. Senza questo problema oggi, ben prima della Pasqua avremmo messo in sicurezza tutta la popolazione fragile e questo avrebbe cambiato anche i ragionamenti sulla necessità di stringere, chiudere e adottare o meno altre precauzioni». 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Marsilio su possibili nuove restrizioni: "Attendiamo governo per prendere decisioni"

IlPescara è in caricamento