rotate-mobile
Domenica, 28 Novembre 2021
Politica

Abruzzo, Regione aumenta il numero dei consiglieri: è polemica

In clima di Spending Review, la Commissione Consiliare del Consiglio Regionale abruzzese va controcorrente, e decide di portare da 31 a 37 il numero dei consiglieri. Acerbo furioso

Passa da 31 a 37 il numero di consiglieri regionali previsti nella prossima legislatura. E' quanto deciso dalla Commissione Consiliare nell'ambito del progetto che prevede anche l'incompatibilità fra la carica di consigliere e quella di assessore regionale. Ricordiamo che qualche mese fa la Riforma dello Statuto aveva invece previsto un taglio del numero di poltrone.

Chi verrà chiamato nell'esecutivo, dovrà lasciare il posto ad un altro consigliere. Ora la delibera dovà essere approvata dall'assise il prossimo 11 giugno.

Camillo D'Alessandro, del PD, parla di una legge che vuole impedire ai sindaci di candidarsi alle prossime Regionali,  "impedisce ai sindaci di candidarsi costringendoli a dimettersi entro il 14 settembre quando le elezioni potrebbero tenersi a marzo se non addirittura a maggio".

ACERBO Furioso Maurizio Acerbo di Rifondazione: "Inutile lamentarsi di essere etichettati come casta se da casta ci si comporta.
Oggi, come concordato dalla conferenza dei capigruppo con il solito accordo trasversale, e' stato licenziato in commissione il provvedimento che prevede l'incompatibilità tra la carica di assessore e quella di consigliere.
Praticamente una maniera per bypassare la riduzione decisa dal governo Monti del numero dei consiglieri regionali.
Insomma 6 consiglieri eletti dovranno dimettersi per fare gli assessori e così subentreranno altrettanti non eletti
."

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Abruzzo, Regione aumenta il numero dei consiglieri: è polemica

IlPescara è in caricamento