L'Abruzzo verso la didattica a distanza al 100% nelle scuole superiori

Marsilio dovrebbe firmare l'ordinanza in giornata e le novità dovrebbero avere effetto a partire dal 28 ottobre. Dopo il nuovo Dpcm, ieri il governatore si è confrontato in videoconferenza con i membri del consiglio e della giunta regionale

L'Abruzzo va verso la didattica a distanza al 100% nelle scuole superiori. Marco Marsilio dovrebbe firmare l'ordinanza in giornata e le novità dovrebbero avere effetto a partire dal 28 ottobre. Lo riporta l'Ansa.

Dopo il nuovo Dpcm, ieri il governatore si è confrontato in videoconferenza con i membri del consiglio e della giunta regionale e poi con il comitato ristretto dei sindaci. Al termine delle riunioni, avrebbe deciso di procedere con la Dad per tutti gli studenti delle superiori.

Un documento sulla raccomandazione di alcune misure, tra cui appunto la didattica a distanza al 100% nelle scuole superiori per 4 settimane, era stato consegnato nei giorni scorsi al presidente della Regione dal comitato tecnico scientifico abruzzese. Un provvedimento del genere, secondo gli esperti, garantirebbe condizioni di 'vantaggio' sul sistema dei trasporti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Abruzzo zona rossa: ecco l'elenco delle attività che rimarranno aperte

  • Abruzzo zona rossa, ordinanza firmata: ecco i nuovi divieti previsti

  • Arriva da Montesilvano il primo gel igienizzante per le mani multiuso al 98% naturale

  • Per il Tg1 l'Abruzzo diventa "#zonarozza": la gaffe spopola sul web

  • L'annuncio di Marsilio: "A breve firmerò l'ordinanza per la zona rossa in Abruzzo". La decisione sulle scuole

  • Ordinanza zona rossa falsa sui social, il chiarimento della Regione Abruzzo

Torna su
IlPescara è in caricamento