rotate-mobile
Politica Castiglione a casauria

Più personale e orari più flessibili per visitare l'Abbazia di San Clemente a Casauria: 30mila euro di contributo dalla Regione

Il consiglio regionale approva l'emendamento per dare maggiore spinta ad uno dei monumenti più importanti di tutto il centro-sud limitato turisticamente proprio per la mancanza di personale che possa garantirne le visite, Blasioli (Pd) chiede a Marsilio di aprire un tavolo di confronto tra amministrazione e polo museale

Trentamila euro per consentire all'Abbazia di San Clemente a Casauria di dotarsi di personale e consentire maggiori aperture al pubblico perché questo splendido gioiello abruzzese possa essere ammirato da tutti.

A tanto ammonta il contributo stanziato dal consiglio regionale che ha approvato l'emendamento. Lo rende noto il consigliere regionale Antonio Blasioli (Pd) che al presidente della Regione Marco Marsilio chiede però un impegno ulteriore: quello di “farsi promotore di un tavolo tra il Comune di Castiglione e il Polo museale affinché – spiega – si ragioni su possibili collaborazioni tra i due enti che magari contemplino lo sfruttamento dei locali”.

Come ricorda l'esponente dem parliamo di uno dei monumenti più belli d'Abruzzo. L'Abbazia benedettina infatti costituisce uno dei maggiori esempi di architettura religiosa-medievale del centro-sud Italia, ma proprio a causa del poco personale ha subito lunghi periodi di chiusura, mentre ora, sottolinea gode di un'apertura parziale e limitata nelle fasce orarie. L'ultima polemica in merito risale al 25 aprile.

“Non è la prima volta che il consiglio regionale viene in soccorso alle difficoltà direzione regionale musei d’Abruzzo, difficoltà legate alla carenza di personale ed è sicuramente un merito perché così garantiremo un maggior tempo di fruizione di questo splendido gioiello medioevale”, ribadisce Blasioli sottolineando ancora una volta l'impegno ulteriore chiesto al presidente della Regione. .

“L’Abruzzo – conclude - è terra di scrigni artistici fantastici e bisogna fare ogni sforzo possibile per garantirne l’accessibilità e farli conoscere. Mi auguro che ora si voglia lavorare in questa nuova direzione per arricchire l’appetibilità turistica di tutta l’area causauriense”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Più personale e orari più flessibili per visitare l'Abbazia di San Clemente a Casauria: 30mila euro di contributo dalla Regione

IlPescara è in caricamento