Dalla Regione 800 mila euro alla Saga per potenziare i voli dell'aeroporto d'Abruzzo

Approvato l'emendamento che intende dare un contributo allo scalo per il potenziamento dei voli e favorire la ripresa dei traffici aerei e del turismo

Approvato dalla Regione Abruzzo l'emendamento per destinare 800 mila euro di fondi alla Saga, la società che gestisce l'aeroporto d'Abruzzo. Lo ha fatto sapere la stessa società sottolineando come il finanziamento servirà per potenziare i voli e favorire la ripresa dei traffici aerei e turistici in crisi a causa della pandemia.

L'obiettivo è potenziare ed aprire rotte turistiche e commerciali strategiche nazionali ed internazionali, oltre all'adeguamento ed ampliamento dello scalo. Soddisfatto il presidente Paolini:

Ringrazio a nome del cda e dei dipendenti Saga Mauro Febbo per il lavoro svolto e l'impegno ininterrotto, prima da assessore ed adesso in consiglio regionale, che hanno portato i risultati che sono sotto gli occhi di tutti. L'Aeroporto è un bene regionale decisivo per lo sviluppo e la ripresa economica post covid. Sostenere l'aeroporto, significa sostenere la regione stessa

Entro il 15 novembre la Saga provvederà ad attuare quanto previsto nell'emendamento, con la pubblicazione di un apposito bando di gara, con le rotte, le frequenze dei voli, i volumi dei passeggeri stimati.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Esplosione e forte boato al confine fra Pescara e Montesilvano: sul posto i vigili del fuoco

  • "Il caffè è compagnia, così non si può lavorare": bar di Montesilvano preferisce chiudere

  • Uomo ritrovato morto nella sua stanza dal padre anziano, tragedia in viale Bovio

  • Addio a Guido Filippone, Cepagatti piange il suo "Barone"

  • Covid, dal 29 novembre cambiano i colori delle Regioni: l'Abruzzo resterà zona rossa almeno fino al 3 dicembre

  • Pesca illegale lungo il fiume Pescara di cefali, anguille e capitoni: controlli e sanzioni della guardia civile ambientale [FOTO]

Torna su
IlPescara è in caricamento