Venerdì, 22 Ottobre 2021
Notizie

Nuovi aumenti sui costi di mantenimento dell’auto: stangata per tutti i conducenti

Per mantenere un’auto in media in un anno si spendono – di costi fissi - 1614 euro

Un nuovo aumento sconvolge il settore motori. La stangata riguarda tutti gli automobilisti che, ogni anno, sostengono dei costi fissi per mantenere la propria auto. Rispetto al 2018, nel 2019 si stima una spesa di 1614,55 euro, pari al +6,58%.

Tra le spese ritenute “fisse” incidono il carburante – che è il costo più importante - l’assicurazione, il bollo e la revisione.

L'ultimo Osservatorio SosTariffe.it di ottobre 2019 ha preso in esame tutti i costi, fissi e variabili, che gli automobilisti devono affrontare, regione per regione.

La classifica italiana

Su un costo annuo di 1614,55 euro per auto, c’è la Campania che svetta su tutte le altre e presenta una spesa complessiva di gran lunga maggiore, rispetto alla media nazionale: 2112,58 euro.

In effetti tutte le regioni meridionali spiccano in negativo, per quanto riguarda i costi del mantenimento dell’auto. Dopo la Campania, infatti, troviamo la Puglia, e poi la Calabria.

Costo Mantenere Auto_laCartina_SosTariffe.it_29102019-2

La più virtuosa è la Liguria, dove si spende al di sotto della media nazionale, ovvero solo 1498,83 euro. La seconda in classifica, però, non è una regione del Nord, bensì del centro e molto vicina al nostro caro Abruzzo. Si tratta del Molise, dove si spende in media 1505,02 euro. Solo dopo si piazza la Lombardia con 1507,44 euro.

Con il 2019 i costi, fissi e variabili, per gestire la propria auto sono cresciuti su quasi tutto il territorio nazionale. Gli aumenti hanno colpito alcune regioni più di altre: si va da un minimo incremento del 1,70%, fino al 35,14% in più, nel caso peggiore. I rincari più significativi si sono registrati in 4 regioni in particolare: Friuli, Valle d'Aosta, Puglia ed Emilia Romagna.

Costo Mantenere Auto_tabella_SosTariffe.it_29102019-2

Quanto si spende in Abruzzo?

In Abruzzo non si spende poco, ma nemmeno troppo. Rispetto alla media nazionale, infatti, si colloca sotto la media nazionale, con una spesa di 1514,15 euro, che è però aumentata rispetto all’anno precedente; nel 2018 si spendeva in un anno in media 1487,23 euro, per un rincaro pari all’1,81%.

A influire sulla spesa dei pescaresi e di tutti i residenti in Abruzzo sono questi costi:

  • Rc auto: 508,57 euro
  • Carburante, costo annuo: 858,58 euro
  • Bollo e Revisione; 147,00 euro.
Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nuovi aumenti sui costi di mantenimento dell’auto: stangata per tutti i conducenti

IlPescara è in caricamento