Mercoledì, 27 Ottobre 2021
Notizie

Abruzzesi alla guida: per 2 su 3 le app aumentano la sicurezza in strada

Basta usare qualche app per garantirsi un’esperienza di guida davvero unica, anche sotto il punto di vista della sicurezza

Anche se l’uso dello smartphone alla guida non è consentito, gli abruzzesi al volante adorano utilizzare le app, ma solo per facilitarsi il compito. Infatti 2 persone su 3 ha dichiarato di utilizzare le funzioni tecnologiche di alcune applicazioni sul telefono per rendere la propria esperienza in auto migliore, più performante ma soprattutto più sicura.

I dati, che sono stati raccolti nell’ultima ricerca dell’Osservatorio Sara Assicurazioni, la compagnia assicuratrice ufficiale dell’Automobile Club d’Italia, svelano che a popolare le strade delle città italiane saranno sempre più le auto connesse secondo gli abitanti di Pescara e del resto della regione.

Gli abruzzesi sono anche convinti che la guida autonoma è davvero il futuro mentre credono poco nello sharing, ovvero la possibilità di condividere la propria auto con altre persone.

Sicurezza alla guida e comportamenti da migliorare

Gli abruzzesi sono consapevoli che alla guida non sono proprio irreprensibili: tra i comportamenti da migliorare, il 66% degli intervistati indica l’utilizzo dello smartphone, il 43% il mantenimento delle distanze di sicurezza e il 28% il mancato utilizzo delle frecce. Nella lista dei comportamenti proibiti più ricorrenti anche i sorpassi pericolosi (29%), guida troppo sportiva (24%), le manovre e frenate brusche (16%) e i cambi di direzione o corsia improvvisi (15%).

Gli abitanti della nostra regione adorano anche le app più semplici, come quella per la navigazione, e le funzioni per il rilevamento automatico dei danni in caso di incidente (36%) per trovare parcheggio (33%).

Gli abruzzesi e le auto elettriche e alternative 

Circa il 68% degli abruzzesi sono propensi all’acquisto di un’auto elettrica o ibrida perché fa risparmiare grazie alla riduzione dei consumi e permette di ridurre le emissioni ambientali. Eppure sono in pochi quelli che l’hanno acquistata o hanno intenzione di farlo, perché troppo costosa e perché non saprebbero dove ricaricarla, nonostante le diverse colonnine elettriche situate a Pescara, in varie zone della nostra città.

La guida autonoma è davvero il futuro

Secondo la ricerca, la maggioranza degli abruzzesi (54%) ha una considerazione positiva delle auto a guida autonoma perché più sicure anche per chi di solito non è a suo agio al volante o non pratico dei parcheggi ed anche nel caso in cui si debba affrontare un viaggio – magari anche lungo – e ci si senta stanchi. Tuttavia, il 36% ancora diffida, temendo malfunzionamenti tecnologici e di non poter intervenire e l’11% dichiara che non vorrebbe mai rinunciare al piacere di guidare.

Cinture di sicurezza: sono obbligatorie per tutti

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Abruzzesi alla guida: per 2 su 3 le app aumentano la sicurezza in strada

IlPescara è in caricamento