Auto e moto

L’Abruzzo è tra le regioni con il maggior numero di auto ad alimentazione alternativa

Anche se i motori a benzina e diesel occupano una vasta fetta del mercato dell’automotive, si fanno spazio i veicoli ad alimentazione alternativa. E l’Abruzzo non resta a guardare

Gpl, metano, ibrido ed elettrico: ecco la nuova frontiera delle auto in Italia. Secondo i dati raccolti dall’osservatorio di Autopromotec cresce il numero di vetture, tra cui autovetture, veicoli commerciali, veicoli industriali e autobus, in buona parte delle regioni italiane e l’Abruzzo figura tra queste. 

A Pescara e nel resto della provincia, dunque, aumentano i veicoli alimentati non a benzina o diesel, in particolar modo quelli a gpl

Analisi Autopromotec 2019: dati delle auto ad alimentazione alternativa 

I veicoli con motore alimentato a benzina e diesel sono quelli che circolano maggiormente nella nostra regione, ma si sta registrando la controtendenza. Infatti cresce, secondo i dati all'1/1/2019, il parco auto ad alimentazione elettrica nella nostra città e nel resto del territorio regionale. 

Se in Italia il mercato dell’alimentazione alternativa ha raggiunto l’8,6 %, in Abruzzo l’analisi condotta dall’osservatorio di Autopromotec svela che il dato sale al 9,2%, collocando la regione all’ottavo posto della classifica. 

La regione in cui vi è la percentuale maggiore di autoveicoli ad alimentazione alternativa sono le Marche (17,8%), seguita da Emilia Romagna (17,3%), Umbria (12,8%) e Veneto (10,6%). Seguono, comunque sopra la media nazionale, la Campania (9,6%), il Piemonte (9,5%), la Toscana (9,3%) e l’Abruzzo (9,2%). Agli ultimi posti di questa graduatoria, invece, si trovano la Sardegna e la Valle d’Aosta (dove rispettivamente solo il 2,4% e il 2% degli autoveicoli circolanti è ad alimentazione alternativa), mentre stupisce che una regione come la Lombardia sia oltre la metà della classifica.
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L’Abruzzo è tra le regioni con il maggior numero di auto ad alimentazione alternativa

IlPescara è in caricamento