Aumentano le tariffe delle polizze auto e moto dopo l’emergenza Coronavirus

Aprile 2020 è stato il mese in cui sono state registrate le tariffe più basse in assoluto

Dopo un calo dei prezzi dell’Rc auto e moto, tornano ad aumentare le tariffe assicurative. Il dato emerge dall’Osservatorio Assicurativo di Segugio.it, leader nella comparazione assicurativa in Italia.

Aprile 2020 è stato il mese in cui sono state registrate le tariffe più basse in assoluto, ma a maggio i prezzi sono tornati ad aumentare, rimanendo comunque inferiori allo stesso periodo dello scorso anno.

Il premio Rc Auto medio lordo è infatti calato a 344 euro dai 415 euro di fine 2019 (-17%), mentre per le moto è passato da 344 euro a 240 euro (-30%).

I prezzi, decisamente a favore dei consumatori più accorti, hanno subito un brusco calo a causa del timore delle Compagnie Assicurative di perdere milioni di clienti come conseguenza dell’emergenza sanitaria Coronavirus.

 Ed è proprio per questo motivo che, con l’inizio della Fase 2, l’allentamento delle misure contenitive e la possibilità di tornare a spostarsi prima all’interno della propria regione e al di fuori dei confini regionali, i premi sono tornati a salire.

Sono stati registrati rialzi rispetto ad aprile dell’11% per l’Rc auto e del 9% per l’Rc moto. Il premio medio Rc auto di maggio 2020 è stato pari a 384 euro (-7,5% rispetto a fine 2019), quello moto invece 262 euro (-24% rispetto a fine 2019).

“É importante che i consumatori colgano questa finestra di mercato prima che i prezzi si riportino ai livelli precedenti. Chi ha una polizza in scadenza da qui a inizio Agosto 2020 dovrebbe effettuare e salvare un preventivo al più presto, impegnando in questo modo la Compagnia di Assicurazione prescelta a mantenere bloccato il prezzo fino alla data di decorrenza. Infatti, una volta salvato il preventivo, la Compagnia ha l’obbligo di “congelarlo” per 60 giorni anche in caso di revisione dei prezzi, mentre il consumatore avrà sempre facoltà di non procedere con la sottoscrizione della polizza. Un modo per mettersi al riparo dai rincari che progressivamente verranno attuati nei prossimi mesi”

commenta Emanuele Anzaghi, Vicepresidente di Segugio.it.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Violenza in pieno centro a Pescara, accoltellato un uomo nei giardini di piazza Salotto [FOTO]

  • Influenza stagionale e Sars Cov-2, come eseguire la prevenzione nei bambini: le parole del pediatria Silvestre

  • Ex studente del liceo Galilei di Pescara vince la medaglia di bronzo alle olimpiadi della matematica

  • Autovelox in provincia di Pescara, controlli con lo Speed Scout in 7 comuni a ottobre

  • Uomo accoltellato in centro, individuati gli aggressori: a colpire è stato un minorenne [FOTO]

  • Ha un infarto mentre fa giardinaggio: uomo trovato morto a Tocco da Casauria

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
IlPescara è in caricamento