Meteo

Nel fine settimana qualche temporale al nord, poi spazio al caldo africano

In base alle previsioni elaborate da 3bmeteo.com il caldo si farà decisamente intenso al centrosud nella prossima settimana

Nel fine settimana torna qualche temporale al nord, poi tutti sotto il caldo africano.
A dirlo è il meteorologo Edoardo Ferrara di 3bmeteo.com.

«Estate un po' zoppicante al nord dove sono attesi nuovi passaggi temporaleschi, mentre il caldo si farà decisamente intenso al centrosud nella prossima settimana», dice Ferrara.

Fine settimana con qualche temporale al nord, stabile ma non sempre soleggiato al centrosud

«Nel fine settimana l’alta pressione subtropicale sarà in parziale indebolimento al nord, dove tornerà qualche rovescio o temporale», conferma il meteorologo di 3bmeteo.com Edoardo Ferrara, «sabato soprattutto su Alpi e alto Piemonte, ma domenica qualche forte temporale potrà scoppiare anche sulla Pianura Padana, specie tra Lombardia e Piemonte. Ancora una volta saranno possibili locali nubifragi, grandinate e improvvisi colpi di vento. Sul resto del nord il cielo verrà a tratti offuscato da nuvolosità irregolare, associata anche a qualche goccia di pioggia, in particolare su Liguria e Triveneto e nella giornata di domenica. Al centrosud il tempo sarà stabile ma anche qui, soprattutto domenica, potranno giungere nuvole stratiformi accompagnate da pulviscolo sahariano, che contribuirà ad offuscare il cielo con anche qualche isolata effimera precipitazione non esclusa. Il clima sarà comunque caldo specie al centrosud dove sulle zone interne lontane dal mare saranno possibile punte di oltre 32-33 gradi; qualche grado in meno al nord dove tuttavia si farà sentire maggiormente l’afa».

Ricevi le notizie de IlPescara su Whatsapp

Prossima settimana picchi sopra ai 36-38 gradi

«Nella prossima settimana l’anticiclone africano tornerà ad alzare la testa sulla nostra penisola, in particolare al centrosud, dove il caldo si intensificherà giorno dopo giorno» avvisano inoltre da 3bmeteo.com, «in particolare da mercoledì 10 in avanti potranno registrarsi picchi di 36-38 gradi sull’entroterra del centro e fino a 38-40 gradi su quello del sud oltreché Sicilia e Sardegna. Qualche grado in meno lungo le coste complici le brezze marine, ma con afa accentuata. Un po’ meno caldo anche al nord, che di tanto in tanto verrà "pizzicato" dalle correnti più instabili atlantiche, foriere di qualche rovescio o temporale a tratti forte (in primis sulle Alpi); si farà tuttavia sentire l’afa, specie su Pianura Padana e Liguria. Le giornate lunghe contestualmente all’accumulo di calore determineranno inoltre un rialzo anche delle temperature notturne. Il clima si manterrà così decisamente caldo anche durante la prima serata e i valori minimi potranno non scendere sotto i 23-24 gradi, in particolare nelle aree urbane e sui settori costieri (le cosiddette “notti simil-tropicali”)», concludono da 3bmeteo.com.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nel fine settimana qualche temporale al nord, poi spazio al caldo africano
IlPescara è in caricamento