Giovedì, 18 Luglio 2024
Meteo

Si va verso un fine settimana "rovente": Pescara città da "bollino rosso"

Venerdì massima allerta per quanto riguarda le ondate di calore dopo due giorni comunque caldissimi (mercoledì 10 e giovedì 11 luglio): lo dice il bollettino sulle ondate di calore del ministero della Salute che ricorda come il livello 3 mette a rischio tutti, anche le persone sane e attive

Continuano a salire le temperature e nelle prossime ore sarà così anche a Pescara dove venerdì 12 luglio il livello di allerta diventa massimo e cioè da bollino rosso. Lo dice il bollettino sulle ondate di calore del ministero della Salute aggiornato dalle 24 alle 72 ore.

Se in città mercoledì 10 e giovedì 11 l'allerta è di livello due, cioè arancione, venerdì farà ancora più caldo con il livello tre previsto sulla città. Massima allerta che il 12 luglio è prevista in 11 città e cioè, oltre che a Pescara, anche a Bologna, Campobasso, Firenze, Frosinone, Latina, Perugia, Rieti, Roma, Trieste e Viterbo

Ricevi le notizie de IlPescara su Whatsapp

Bollino rosso vuol dire, spiega il ministero nel bollettino, “condizioni di emergenza con possibili effetti negative sulla salute di persone sane e attive e non solo sui sottogruppi a rischio come anziani, i bambini molto piccoli e le persone affette da malattie croniche. Tanto più prolungata è l'ondata di calore, tanto maggiori sono gli effetti negativi attesi sulla salute”.

Consigliato dunque consultarlo il bollettino per vedere come andrà anche nel resto del weekend e seguire i consigli che lo stesso ministero fornisce e disponibili proprio nella pagina in cui vengono pubblicate le allerte per le ondate di calore.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Si va verso un fine settimana "rovente": Pescara città da "bollino rosso"
IlPescara è in caricamento