Meteo

Maltempo a Pescara, prorogato lo stato d’allerta per il 23 maggio

Resterà in vigore sino alla mezzanotte di oggi lo stato di massima allerta a Pescara per il passaggio della violenta perturbazione che, come previsto, da ieri ha colpito la città

Resterà in vigore sino alla mezzanotte di oggi lo stato di massima allerta a Pescara per il passaggio della violenta perturbazione che, come previsto, da ieri ha colpito la città, con pioggia abbondante e continua, e accenni di grandine. Il nuovo bollettino diramato dal Dipartimento della Protezione civile è stato definito "estremamente preoccupante" dall'assessore alla protezione civile, Berardino Fiorilli, che ha spiegato:

“Abbiamo già provveduto a mobilitare tutte le forze in campo, compresi i volontari, per essere pronti a fronteggiare qualunque possibile emergenza, anche se sino a questo momento la rete fognaria sta reggendo e non stiamo registrando criticità, salvo un lieve reflusso d’acqua da un tombino in via Tiburtina, già rientrato con l’intervento tempestivo delle unità della Attiva”.

Sorvegliato speciale è ancora una volta il fiume Pescara, che le pattuglie della Polizia municipale hanno continuato a monitorare per tutta la notte, anche se sinora non è stato necessario chiudere al transito o alla sosta le due golene. Il Comune invita i cittadini a prestare massima attenzione e a evitare, per quanto possibile, di muoversi in auto.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Maltempo a Pescara, prorogato lo stato d’allerta per il 23 maggio

IlPescara è in caricamento