Carta di identità elettronica a Pescara: come richiederla o rinnovarla

Nel nostro Comune è possibile richiedere la carta di identità elettronica: ecco come ottenerla e come rinnovarla in caso di scadenza o smarrimento

Il Comune di Pescara fa parte dei comuni all'avanguardia che hanno deciso di sperimentare per primi la carta d'identità elettronica: un documento di riconoscimento rilasciato dal Sindaco ai cittadini valido per l’espatrio nelle Nazioni, che fanno parte della Comunità Europea e in quelle con cui l'Italia ha stretto speciali accordi internazionali.

La carta d'identità elettronica, o C.i.e., non è un semplice documento di riconoscimento ma una vera carta servizi, che nell'immediato futuro consentirà a coloro che ne sono in possesso di evitare code e perdite di tempo agli sportelli pubblici. I cittadini dotandosi della smartcard potranno accedere, dalla propria abitazione, ai servizi telematici offerti del Comune:

  • Potranno prendere parte a sondaggi web
  • Potranno compilare l'autocertificazione assistita
  • Potranno accedere all'anagrafe online
  • Potranno collegarsi allo sportello telematico comunale.

I Comuni che prendono parte a tale sperimentazione possono continuare a rilasciare la Carta d’identità cartacea fino all’emanazione del Decreto che stabilirà la chiusura della fase di sperimentazione del progetto.

Come ottenere la carta di identità elettronica

Si può richiedere la carta di identità elettronica online o al Comune.

La procedura online è molto semplice e vi consentirà di non perdere tempo in fila allo sportello fisico. Bisogna accedere al nuovo servizio online gratuito a disposizione di tutti i cittadini Carta di Identità Elettronica – AgendaOnline.

Attraverso questo servizio è possibile richiedere un appuntamento per il rilascio della propria carta di identità elettronica, dopo aver effettuato la registrazione. Fatta la prenotazione, il cittadino potrà recarsi nel giorno e nell’orario stabilito in uno degli sportelli abilitati per ritirare il documento senza fare la fila e con assoluta priorità.

Gli sportelli abilitati a rilasciare le C.i.e. con appuntamento su prenotazione tramite Agenda Online sono sia quelli abilitati della sede di Pescara centro, in via Calabria 4, sia gli Uffici distaccati delle ex-circoscrizioni di Pescara Portanuova, in piazza Grue 1, e Pescara Colli, in via di Sotto 8/12.

L’altra possibilità è quella di prendere appuntamento per il rilascio del documento elettronico, allo sportello Unificato per il Cittadino Urp in Piazza Italia.

Nel caso non si possegga un altro documento di riconoscimento valido, occorre obbligatoriamente recarsi all'apposito sportello accompagnati da due persone maggiorenni che possano attestare l’identità dell’interessato. Mentre in caso di documento scaduto, bisogna riconsegnare la vecchia carta d'identità.

La C.i.e. sarà ritirabile dopo almeno 6 giorni lavorativi: la richiesta inviata in tempo reale telematicamente agli Uffici del Ministero a Roma, viene elaborata dagli stessi e successivamente rispedita tramite posta cartacea.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Cosa fare in caso di furto o smarrimento?

Se si vuole richiedere nuovamente la carta d’identità elettronica in seguito a furto o smarrimento, bisogna portare con sé un altro documento di riconoscimento valido. Se non fosse possibile, occorre presentarsi accompagnati da due persone maggiorenni che potranno certificare l’identità dell’interessato; bisogna inoltre presentare allo sportello anche una copia della denuncia di furto o smarrimento rilasciata dall’autorità di Polizia.

Anche a Montesilvano arriva la carta di indentità elettronica

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Uomo si toglie la vita, tragedia nel Pescarese

  • È morto Tonino Renzitti, il tabaccaio di piazza Salotto

  • Marsilio firma l'ordinanza sui protocolli di sicurezza per la fase 2, ecco le regole per il mare

  • Fase 2, vecchie abitudini: scoppia una rissa nella zona di piazza Muzii [FOTO]

  • Dal 25 maggio i medici di famiglia e pediatri potranno visionare direttamente i referti dei tamponi

  • Tragedia a Rosciano, tenta di rientrare in casa da una finestra e cade: morto un uomo

Torna su
IlPescara è in caricamento