Lunedì, 15 Luglio 2024
Green

Riscaldamento globale, Pescara e Montesilvano finiranno sott'acqua?

I risultati di uno studio Climate Central dimostrano come, in caso di innalzamento di 2 gradi della temperatura media della Terra, ampie zone costiere di Montesilvano e Pescara finirebbero sommerse

Ampie zone fra Pescara e Montesilvano, ed anche a Giulianova e San Salvo, rischiano di finire sommerse dal mare.

A lanciare l'allarme gli ambientalisti del Forum H20, dopo aver esaminato i risultati di uno studio della limate Central, un'organizzazione americana sui cambiamenti climatici, sulla base di rigorose pubblicazioni scientifiche comparse anche anche sulla prestigiosa rivista Proceedings of the National Academy of Science (PNAS) statunitense.

Lo scenario infatti è quello di zone costiere cancellate dall'innalzamento dei livelli del mare, con un aumento della temperatura terrestre di 2 gradi. Con un aumento di 4 gradi, invece, le inondazioni sarebbero ovviamente ancora più gravi.

Il Forum ha dichiarato "Ricordiamo che la temperatura media globale è già aumentata di 1 grado e a Parigi i governi si sono accordati per un obiettivo di aumento a 2 gradi. Un accordo molto lodato ma che già ora sta mostrando tutti i suoi limiti, tanto che anche l'UNEP, l'Agenzia dell'ONU sull'ambiente, ne ha denunciato le criticità. Con i 2 gradi di aumento "concordati", come è possibile osservare facilmente nelle mappe, la costa abruzzese diverrebbe invivibile per larghe aree".

Gli ambientalisti ricordano come anche l'innalzamento di pochi centimetri del livello del mare provoca danni e problematiche importanti, e dunque un cambiamento morfologico di questo tipo potrebbe portare a danni irreparabili.

climati2-2

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Riscaldamento globale, Pescara e Montesilvano finiranno sott'acqua?
IlPescara è in caricamento