rotate-mobile
mobilità

Bici, punzonatura gratis a Pescara contro i furti: ecco come richiederla

L'operazione è del tutto gratuita: la si può prenotare scrivendo all'indirizzo e-mail bicisicura@pescaraparcheggi.it, e poi ci si deve recare nella sede di Pescara Parcheggi, in via Misticoni, muniti di carta d'identità e codice fiscale

La punzonatura è uno dei maggiori deterrenti al furto delle bici, visto che con questo sistema i dati vengono incisi sul telaio e poi inseriti in un registro dei proprietari. In questa maniera, in caso di furto o smarrimento, sarà più semplice riavere il proprio mezzo a due ruote. 

Come spiegato stamane in Comune durante la presentazione ufficiale, l'operazione di punzonatura è gratuita ed è possibile richiederla anche a Pescara: si può prenotare la punzonatura scrivendo all'indirizzo e-mail bicisicura@pescaraparcheggi.it.

Dopo aver prenotato la punzonatura ci si deve recare nella sede di Pescara Parcheggi, in via Misticoni. I documenti necessari sono la carta d'identità e il codice fiscale: quest'ultimo viene impresso sul telaio della bici, seguito poi da un codice progressivo.

Punzonatura-3

Nel registro sarà altresì presente una foto della bicicletta, oltre ai dati del proprietario. In caso di vendita della bici si dovrà poi compilare un modulo con i dati del nuovo proprietario.

Anche i non residenti a Pescara potranno punzonare la bici. In occasione di manifestazioni, la punzonatrice (che è costata 5mila euro) verrà anche data in comodato d'uso ad alcune associazioni che si occupano di mobilità. 

La prima manifestazione nella quale si potrà punzonare la bici sarà quella organizzata da EcoMob al porto turistico dal 26 al 28 ottobre.

Punzonatrice bici

Punzonatura bici-2

GUARDA LA DIMOSTRAZIONE

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bici, punzonatura gratis a Pescara contro i furti: ecco come richiederla

IlPescara è in caricamento