rotate-mobile
Mercoledì, 10 Agosto 2022
mobilità

A Pescara arrivano i nuovi monopattini di ultima generazione per il servizio di micromobilità in sharing

Lo ha fatto sapere l'assessore comunale Luigi Albore Mascia illustrando le novità dei nuovi mezzi che saranno a disposizione dei cittadini

A partire da quest fine settimana arriva una nuova flotta di monopattini di ultima generazione per il servizio di sharing fornito dal Comune di Pescara. Lo ha fatto sapere l'assessore comunale Luigi Albore Mascia, che spiega come i monopattini si aggiungono agli altri servizi proposti per la micromobilità in sharning, come le biciclette a pedalata assistita.

A vincere il bando è stata una società di Bussolengo (Verona), la Bit Mobility che proprio questa mattina ha completato la dislocazione di cinquecento monopattini: il numero dei mezzi potrà essere implementato in presenza di manifestazioni o circostanze particolari.

"Si tratta di monopattini di ultimissima generazione  con funzionalità molto più evolute che ovviamente garantiscono la possibilità di un utilizzo più sicuro. Restano poi inalterate le raccomandazioni di base sul rispetto delle norme del codice della strada, della guida con prudenza e del parcheggio responsabile. Basta usare un po' di accortezza e lasciare il monopattino dove non sia di intralcio né per i pedoni, né per gli automobilisti".

Questi monopattini sono concepiti per scoraggiare l'uso (non consentito) per due persone, con una pedana più corta, oltre a portacellulare e gancio porta borsetta sul manubrio e indicatori di direzione visibili. I mezzi sono inoltre  dotati di una tecnologia avanzata che attraverso una microtelecamera fisheye collegata a una Cpu rilevano piste ciclabili, marciapiedi, parcheggi con rastrelliere e/o con segnaletica orizzontale, pedoni di fronte al monopattino, collisioni imminenti. Attraverso una iniziale attività di machine learning per le vie di Pescara il sistema ha rilevato precisamente le caratteristiche di ogni strada della città.

Per utilizzare il servizio va scaricata l'app, con registrazione, e cercare il mezzo più vicino da sbloccare con qrcode, con velocità ridotta in automatico nelle aree pedonali e ztl. Si potrà con un'unica card fare il noleggio di gruppo.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

A Pescara arrivano i nuovi monopattini di ultima generazione per il servizio di micromobilità in sharing

IlPescara è in caricamento