rotate-mobile
Venerdì, 27 Maggio 2022
mobilità Centro

Parcheggi sulla Strada Parco, PescaraBici: "Scelta insensata del Comune"

L'associazione dei ciclisti ha spiegato le ragioni della protesta contro i parcheggi estivi sulla Strada Parco. "Il Comune ha le idee confuse, prima incentiva la mobilità sostenibile e poi chiude la Strada Parco"

Una scelta sensa senso da parte del Comune quella di consentire i parcheggi estivi sulla Strada Parco. PescaraBici torna a protestare per la decisione dell'amministrazione comunale di effettuare la sosta a pagamento sull'ex tracciato ferroviario, in vista della stagione balneare.

POLEMICHE SUI PARCHEGGI LUNGO LA STRADA PARCO

Secondo i ciclisti, si tratta di una decisione che di fatto contraddice la presunta volontà dell'amministrazione comunale di incentivare la mobilità sostenibile. Fra l'altro, dei sondaggi condotti dall'amministrazione comunale hanno dimostrato che quei parcheggi vengono in prevalenza utilizzati da normali residenti e non dai bagnanti.

"Da questi si evince facilmente che i parcheggi sono stati utilizzati soprattutto dai cittadini di Pescara, qualcuno di Montesilvano e solo in minima parte dell’hinterland. Nel 2017 appena 85 su 1490 veicoli, meno del 6%, sono arrivati dalla zona dei Colli. Quasi l’80% delle auto trasportava una o due persone, e la stragrande maggioranza dei conducenti aveva età compresa tra 35 e 50 anni. Tradotto: niente vacanzieri da fuori città, men che meno dai colli, niente famiglie e soprattutto cittadini giovani, abili.

Sembra remi contro se stessa e soprattutto contro i cittadini perché da un lato predica e a tratti pratica, in piccole dosi, una mobilità sostenibile e dall’altro favorisce l’uso dell’automobile privata, impedendo di fatto qualsiasi politica innovativa di trasporto pubblico: un bus negli ingorghi del traffico, ancorché, quando sarà, di auto elettriche, non svolgerà mai in pieno la propria funzione!"

Pescarabici chiede di essere parte attiva e protagonista delle scelte politiche ed amministrative sulla mobilità, avviando una cabina di regia unica che possa raccordare le varie singole iniziative ed opere realizzate sul territorio.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Parcheggi sulla Strada Parco, PescaraBici: "Scelta insensata del Comune"

IlPescara è in caricamento