menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Filovia sulla Strada Parco, i comitati: "Silenzio da tutti i candidati sindaco"

Ivano Angiolelli - portavoce comitati Greenway, interviene in merito al futuro della filovia lungo la Strada Parco, proponendo soluzioni per risolvere la questione che ormai dura da decenni

Nessun candidato sindaco che affronte la questione della Filovia, per evitare di assumersi responsabilità e promesse come accaduto in passato, con gli amministratori che non hanno mai preso decisioni concrete ed utili per la questione della Strada Parco. A parlare è il portavoce dei comitati Greenway Angiolelli, che parla di una stampa locale che asseconda il silenzio sull'argomento ed evidenzia come la soluzione esista e possa essere percorsa in tempi brevi per concepire un nuovo progetto della filovia che abbandoni definitivamente l'idea di utilizzare l'ex tracciato ferroviario:

"La procedura in parola consentirebbe di poter pretendere il risarcimento dei danni patiti dalla stazione appaltante, stimati - sempre dal RUP - in circa 4 milioni di Euro, col vantaggio aggiuntivo del conseguente ripristino dello stato dei luoghi con oneri a carico del medesimo appaltatore inadempiente.

Finalmente liberi da un contratto capestro impraticabile su quel tracciato, si potrà definire col Ministero dei trasporti il miglior impiego possibile delle residue risorse disponibili su un nuovo progetto più efficiente e perseguibile a beneficio sicuro della mobilità sostenibile. Incaponirsi con l’annunciata ripresa di lavori improduttivi su un percorso inadeguato allo scopo, servirà solo ad accrescere il danno erariale già accertato dall’intervento incombente della Corte dei Conti Regionale"

FIORILLI SU FILOVIA

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPescara è in caricamento