Mercoledì, 29 Settembre 2021
mobilità Castellamare / Via Leopoldo Muzii, 92

Diventa transitabile la pista ciclabile di viale Muzii. Ed è già polemica

Aperta e percorribile da oggi la tanto agognata pista ciclabile di viale Muzii. Esulta l’assessore alla Mobilità, Giuliano Diodati: “Un altro tassello per la mobilità sostenibile”. Il nodo della carreggiata troppo stretta e dei parcheggi cancellati

Diventa percorribile da oggi la pista ciclabile di viale Muzii. Completata la segnaletica, manca ora solo la colorazione che darà al percorso una connotazione in linea con il lavoro di riconnessione svolto su altri itinerari cittadini.

Tuttavia il "purtroppo" è d'obbligo perchè tante perplessità hanno accompagnato la lunghissima realizzazione di questa infrastruttura, che ancora prima di entrare in funzione ha già generato numerose polemiche: dai possibili problemi di sicurezza, derivanti dal restringimento della carreggiata (cosa potrebbe accadere in caso di passaggio urgente dei mezzi di soccorso, visto che nell'ultimo tratto in prossimità della pista è praticamente impossibile il sorpasso?), fino alla cancellazione di decine e decine di parcheggi che non è ancora chiaro se e come verranno recuperati.

Viale Muzii: c'è chi dice no... e parcheggia in divieto di sosta

Non a caso la sosta selvaggia è già cominciata sia sulle strade limitrofe sia sulla stessa viale Muzii, per la precisione nel punto vicino all'incrocio con via Battisti: lì, infatti, sull'asfalto sotto il marciapiede sono state disegnate delle strisce bianche che in molti ritengono inutili perchè avrebbero soltanto favorito l'eliminazione di altri posti auto oltre a quelli già sottratti per costruire la pista ciclabile.

D'altronde questa era una conseguenza tutto sommato prevedibile: difficile pensare che, dall'oggi al domani, i residenti potessero accettare di lasciare altrove la propria vettura. In una strada centrale, anzichè aumentare i parcheggi, si continua a toglierli. Ma tant'è. E così le macchine in divieto di sosta dilagano. Seguiremo sicuramente l'evolversi della situazione, sperando con tutto il cuore di essere smentiti dagli sviluppi futuri.

Pista ciclabile viale Muzii-2

L’assessore alla Mobilità, Giuliano Diodati, ha dichiarato quanto segue:

“Si tratta di un progetto, Bici in Rete, promosso per rendere più sostenibile la città e soprattutto per collegare le piste esistenti, in modo da assicurare la percorribilità su due ruote a tutta la città, con l’obiettivo di raddoppiare in pochi anni le piste ciclabili presenti sul territorio. Quella di viale Muzii arriva dopo molta attesa e provvederemo a restituirla ufficialmente alla città quando l’intero lotto dei lavori sarà completato. Si tratta di azioni finanziate da risorse comunali ma anche europee, segno che la linea della sostenibilità non è quella del traffico, ma è quella di una comunicazione veloce e vivibile, che dia spazio a tutti (auto, mezzi, bici e pedoni) e soprattutto tenendo conto di un fattore determinante, la salute dei cittadini, della comunità che non possiamo più trascurare”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Diventa transitabile la pista ciclabile di viale Muzii. Ed è già polemica

IlPescara è in caricamento