mobilità Centro / Viale Leopoldo Muzii

Oltre 10mila ciclisti transitati in viale Muzii in un solo mese, il dato del contabici

Mascia: "Rilevazioni ragguardevoli e in linea con i numeri crescenti accertati sui quattro impianti esistenti in città, con un milione e settecentomila passaggi nel 2022, ben 150mila in più rispetto al 2021"

In appena un mese, cioè dai primi di gennaio a oggi, sono già oltre 10mila i ciclisti transitati lungo la pista ciclabile di viale Muzii, che come noto usufruisce di un contabici atto a rilevare il numero di veicoli sostenibili che ogni giorno passano per quel tracciato, realizzato dall'amministrazione Alessandrini e rilanciato dall'attuale assessore comunale alla mobilità Luigi Albore Mascia.

Ed è proprio quest'ultimo a commentare con IlPescara.it l'importante traguardo: "Le rilevazioni sono ragguardevoli e in linea con i numeri crescenti accertati complessivamente sui quattro impianti esistenti in città (via Leopoldo Muzii, lungomare nord, lungomare sud e via Valle Roveto). In totale, parliamo di circa un milione e settecentomila passaggi nel 2022, ben 150mila in più rispetto al 2021. Numeri sorprendenti che ci fanno comprendere che i pescaresi, e non solo, si spostano con mezzi alternativi alle auto, prediligendo le due ruote".

Una realtà, evidenzia Mascia, "che è stata sottolineata qualche settimana fa con un puntuale comunicato dell'attivissima Fiab, che parlava entusiasticamente di queste sorprendenti cifre. E consideriamo che il dato di questo giorni è stato anche condizionato dal maltempo". Va ricordato che il contabici rileva anche il numero complessivo degli utenti che transitano sulla pista ciclabile nell'arco di tutto l'anno.

A inizio mese il dispositivo era stato fuori uso per alcuni giorni a causa di un problema tecnico, e anche stamattina alle 8.30 risultava spento. Dopo un'ora, tuttavia, lo strumento elettronico era già regolarmente funzionante. Cosa era successo? E questi momentanei disservizi influiscono sul conteggio delle bici? "Non ho notizie di guasti", risponde Mascia, "ma voglio comunque precisare che qualunque blackout elettrico, come ovvio, comporta il momentaneo spegnimento del display, ma non influisce sulle rilevazioni perché i passaggi vengono contabilizzati grazie ad un sensore autoalimentato".

Il contabici momentaneamente non funzionante stamane in viale Muzii

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Oltre 10mila ciclisti transitati in viale Muzii in un solo mese, il dato del contabici
IlPescara è in caricamento