rotate-mobile
Sabato, 27 Novembre 2021
mobilità

Bike sharing, in città arrivano 250 biciclette a pedalata assistita

Saranno utilizzabili su tutto il territorio comunale con il sistema free floating: si prelevano e si lasciano in qualsiasi punto della città, servendosi degli stalli di sosta dedicati. Le procedure verranno chiuse entro il 2020

Importanti novità per il bike sharing: in città arrivano 250 biciclette a pedalata assistita. Saranno utilizzabili su tutto il territorio comunale con il sistema free floating: si prelevano e si lasciano in qualsiasi punto della città, servendosi degli stalli di sosta dedicati.

"Proprio in questi giorni - afferma l'assessore alla mobilità Mascia - stiamo portando a conclusione alcuni nuovi tratti di piste ciclabili, come quella di via Alento-via Lo Feudo, e abbiamo ritenuto opportuno incentivarne la percorribilità offrendo la possibilità di usare mezzi a pedalata assistita. Mezzi moderni, di cui abbiamo testato il gradimento anche nell'ambito del progetto Pesos, con la partecipazione di numerose aziende del territorio".

Il Comune contava di avviare il progetto nei primi mesi del 2021, ma ha deciso di anticipare i tempi alla luce delle nuove necessità, per sostenere le misure anti contagio. Così le procedure verranno chiuse entro il 2020. Il sindaco Masci parla di "un ulteriore segnale della nostra volontà di cambiare la storia della città in una visione di progresso ambientale e di contrasto all’inquinamento, a maggior ragione oggi in presenza della situazione sanitaria che purtroppo viviamo".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bike sharing, in città arrivano 250 biciclette a pedalata assistita

IlPescara è in caricamento