menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

L'Aci sul nuovo sistema di viabilità condiviso in viale della Pineta: "Frutto dell'improvvisazione, pericoli per i ciclisti"

Il presidente provinciale Sartorelli commenta la nuova viabilità dopo i lavori per la pista ciclabile

Anche il presidente dell'Aci Pescara Sartorelli commenta l'apertura del nuovo tratto di viabilità mista bici/auto in viale della Pineta, dopo le polemiche scatenate dalle colorazioni che in molti ritengono possano generare confusione. Sartorelli evidenzi come questa scelta sia pessima sul fronte della sicurezza stradale soprattutto per le utenze deboli, come i ciclisti, attaccando chi ha deciso per questo genere di scelta dopo le riunioni e i sopralluoghi effettuati.

Il fatto che sia previsto l’uso promiscuo della strada, non è una giustificazione o un incentivo a fare cose sbagliate: è solo la previsione che in alcuni casi particolari, in alcune situazioni ben distinte, è possibile prevedere la coesistenza della pista ciclabile con la carreggiata usata anche dai veicoli a motore. Ma questo senza mettere in pericolo gli utenti deboli.

Per il presidente provinciale Aci, i progetti devono trovare soluzioni per i punti di conflitto con i pedoni e veicoli a motore, riducendo la pericolosità e la promiscuità fra le due componenti del traffico, quella a motore e quella dei velocipedi.

Comprendiamo lo sforzo di chi cerca di minimizzare e coprire le mancanze di qualcuno, ma non ci possono essere fraintendimenti: è un progetto iniziato da moltissimo tempo, che è stato interrotto più volte per risolvere problemi non previsti, ma prevedibili (leggi parcheggi), che è stato esaminato e rielaborato in funzione di nuove esigenze.

Per Sartorelli infine non dev'esserci spazio per l'improvvisazione, ma vanno seguiti pedissequamente i progetti di lavoro e i disegni.

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Pescara usa la nostra Partner App gratuita !

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

La torta della tradizione: come preparare la pizza doce

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPescara è in caricamento