menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Gli oleandri della discordia, a Montesilvano continua lo scambio di accuse

Un botta e risposta stucchevole e poco costruttivo. Le parti contrapposte restano ferme sulle proprie posizioni. E dal Comune ribadiscono: "È un’operazione tecnica che ha una finalità precisa: quella di ringiovanire gli arbusti"

"È un’operazione tecnica che ha una finalità precisa: quella di ringiovanire gli arbusti".

Lo ribadisce ancora una volta il consulente del Comune di Montesilvano, Francesco Cellini. Dunque, le accuse formulate dall'architetto Giuseppe Di Giampietro del comitato Saline Marina PP1, vengono respinte nuovamente dall'amministrazione comunale, al centro delle polemiche per il taglio degli oleandri sulla strada parco.

A detta del vicepresidente dell'Ordine degli agronomi e dei dottori forestali della provincia di Pescara, gli oleandri emetteranno nuovi germogli basali, che potranno essere meglio gestiti, con opportune potature ed emetteranno fiori, sin dalle parti basse delle stesse.

La scelta di effettuare un taglio basale con arrotondamento dei cespi è una pratica consolidata, attuata sia nel settore del verde ornamentale, che in ambito selvicolturale, tale da migliorare il rigoglio vegetativo e facilitare le successive pratiche di gestione ordinaria.

"L’amministrazione è da sempre molto attenta al verde pubblico - ha concluso Cellini - e, per tornare a un altro intervento che ha sollevato le critiche di presunti esperti, è stata promossa un’attività di potatura di pini che non erano stati toccati da quasi 20 anni. I casi di cronaca recente, in altre città o a Roma, dove la mancata manutenzione ha provocato danni ad auto e a persone, fanno facilmente comprendere come non si possa sottovalutare il problema".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
  • Attualità

    Masci piange Antonio Cremonese: "Una persona leale"

  • Cronaca

    Ruba due barattoli pieni di monete, arrestato in flagranza

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPescara è in caricamento