life Centro / Piazza del Sacro Cuore

Sit-in degli ambientalisti in piazza Sacro Cuore per l'emergenza incendi

Le associazioni hanno manifestato questa mattina criticando la mancata prevenzione in fatto di roghi. Il presidente regionale del Wwf, Luciano Di Tizio: "Un'emergenza senza fine che ci auguriamo possa davvero non ripetersi più nei prossimi anni"

Sit-in per parlare del problema degli incendi in Abruzzo organizzato questa mattina in Piazza Sacro Cuore dalle associazioni ambientaliste che hanno posto l'accento sulla mancata prevenzione.

"Un'emergenza senza fine - ha detto il presidente regionale del Wwf Luciano Di Tizio - che ci auguriamo possa davvero non ripetersi più nei prossimi anni. È questo che i cittadini venuti oggi a Pescara chiedono: che non accada più. Chiediamo di cambiare le cose, e alla Regione di dotarsi di una struttura antincendio seria, eliminando gli interessi economici legati alla ricostruzione naturale; inoltre che si faccia chiarezza e che si restituisca, attraverso un piano ben preciso, ai Parchi la possibilità di fare prevenzione attraverso volontari che controllino il territorio. Questo non si è fatto più per risparmiare pochi soldi e questa cosa è diventata tragicamente comica con tutti i milioni buttati per fronteggiare l'emergenza".

Presenti alla manifestazione anche il vicepresidente del Wwf nazionale, Dante Caserta, il presidente di Legambiente Abruzzo, Giuseppe Di Marco, e il sottosegretario regionale con delega alla protezione civile, Mario Mazzocca.

Sit in piazza Sacro Cuore 2 settembre 2017 752-2

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sit-in degli ambientalisti in piazza Sacro Cuore per l'emergenza incendi

IlPescara è in caricamento