Rischio amianto a Montesilvano, bonifica avviata in via Martiri d'Ungheria

L'area privata è stata liberata dall'eternit presente sul tetto di un capannone abbandonato. Lo smaltimento elimina i rischi di contaminazione. Le spese dell'intervento saranno addebitate ai proprietari

Una ditta specializzata in questo tipo di interventi è stata incaricata dal Comune di Montesilvano per bonificare un'area privata dove ha sede un capannone dismesso e abbandonato. Oltre allo sfalcio della fitta vegetazione formatasi negli anni, è stata eseguita una delicata operazione di rimozione, smaltimento e decontaminazione della copertura in amianto posta sul tetto.

I lavori sono ancora in fase di ultimazione e termineranno nel giro di una settimana, meteo permettendo. La zona interessata è quella che si trova tra via Martiri d'Ungheria, via Roma e via San Pietro. I tre proprietari dell'area dovranno adesso accollarsi le spese sostenute e anticipate dall'amministrazione comunale.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Montesilvano, giovane donna stroncata da infarto a soli 34 anni

  • Come allontanare le cimici da casa ed evitare un’invasione

  • Funerali Astrid Petrella a Montesilvano, in centinaia per l'addio alla giovane donna e mamma

  • Incidente sull'asse attrezzato, carambola tra 3 veicoli: un ferito [FOTO]

  • Blitz delle forze dell'ordine in contrada Giardino a Montesilvano Colle [FOTO]

  • Uomo ritrovato morto in casa a Montesilvano

Torna su
IlPescara è in caricamento