Martedì, 28 Settembre 2021
life Montesilvano

Montesilvano procede a passo spedito per aumentare la raccolta differenziata

Il Comune partecipa al bando dell'Anci per la realizzazione di un centro di raccolta per apparecchiature elettroniche. Cilli: "Stiamo percorrendo tutte le strade possibili al fine di efficientare il servizio di gestione"

Ammonta a 50.000 euro la richiesta di finanziamento che il Comune di Montesilvano ha presentato attraverso l’elaborazione di un progetto di inserimento sul territorio di un centro di raccolta di apparecchiature elettriche ed elettroniche RAEE. L’ente montesilvanese ha partecipato al bando “Fondo 13 Euro/tonnellata premiata - Programma per l’erogazione di contributi per il potenziamento e l’adeguamento dei Centri di Raccolta dei RAEE”, previsto dall’Accordo di Programma ANCI - Centro di Coordinamento RAEE. Il finanziamento andrebbe ad aggiungersi al fondo di 357.000 euro circa, dei quali 107.000 stanziati dal Comune e 250.000 provenienti da fondi regionali, necessari alla realizzazione di un centro di raccolta.


«Al fine di efficientare il servizio di gestione dei rifiuti differenziati sul nostro territorio e giungere così a un sensibile aumento delle percentuali di raccolta differenziata - spiega l’assessore all’Igiene Urbana, Paolo Cilli - stiamo percorrendo tutte le strade possibili. Per questo abbiamo voluto cogliere questa opportunità derivante dall’Anci, partecipando al bando, volto proprio al potenziamento e all’adeguamento dei centri di raccolta e la realizzazione di sistemi continuativi per la raccolta di questa tipologia di rifiuti».

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Montesilvano procede a passo spedito per aumentare la raccolta differenziata

IlPescara è in caricamento