Giovedì, 18 Luglio 2024
life

La società pescarese “Trasco Logistics Srl” avvia la sperimentazione di mezzi pesanti elettrici

"L’introduzione del primo trattore stradale elettrico in Abruzzo, da parte della nostra azienda rappresenta un passo significativo verso l’innovazione e la sostenibilità nel settore dei trasporti", si legge in una nota

La rivoluzione verde nei trasporti per una società di Pescara, la Trasco Logistics Srl.
L'azienda, amministrata da Alex Scorrano, annuncia la sperimentazione di mezzi pesanti elettrici Volvo, in collaborazione con la Fimi Spa nella figura di Marco Mucilli, commerciale della stessa.

«La nostra azienda», si legge in una nota, «esperta nel settore dei trasporti definiti “ultimo miglio”, in Abruzzo, è orgogliosa di annunciare l' avvio della sperimentazione su mezzi pesanti completamente elettrici. L’introduzione del primo trattore stradale elettrico in Abruzzo, da parte della nostra azienda rappresenta un passo significativo verso l’innovazione e la sostenibilità nel settore dei trasporti».

Poi si legge ancora: «Questi mezzi rappresentano il potenziale futuro del trasporto su strada, offrendo una soluzione più pulita e più efficiente dal punto di vista energetico rispetto ai tradizionali mezzi a combustione interna. Essere pionieri nell’uso di veicoli  elettrici dimostra un impegno concreto per la riduzione dell’impatto ambientale. Questo non solo migliora l’immagine della nostra azienda, ma pone anche le basi per un cambiamento positivo all’interno dell’industria abruzzese, e può essere di esempio, nel portare a una trasformazione più ampia verso la sostenibilità nel settore dei trasporti. Questa iniziativa pionieristica vedrà l'introduzione del rinomato modello Volvo Fhe nella versione Ess540k con propulsione elettrica da ben 540 Kw (kilowattora) di energia nominale che eroga 490 kw di potenza massima con una coppia di 2400 nm, noto per la sua eccezionale autonomia di oltre 400 km, perfettamente idoneo ai nostri trasporti in ambito regionale, e ben oltre il fabbisogno giornaliero delle nostre operazioni».

Dalla Trasco Logistics fanno sapere ancora che «lo studio è volto a misurare i consumi effettivi dei motori elettrici in ambito industriale, verificando il reale rendimento nelle percorrenze miste con traini di massa fino a 29 tonnellate. Con l'attesa di risultati positivi la nostra azienda si impegna, in un processo di potenziale rinnovamento del parco automezzi, con l'obiettivo di una transizione completa verso la sostenibilità, questo passo rappresenta non solo un miglioramento per le aziende, ma anche un impegno concreto, verso la tutela dell'ambiente, testimoniando con questo esempio la nostra sensibilità e rispetto per il pianeta. Invitiamo le autorità regionali dell'Abruzzo e le aziende partner a comprendere e supportare questo sforzo, che si traduce in un beneficio tangibile per l'intera comunità. Da parte della regione Abruzzo aspettiamo un sostegno finanziario significativo per facilitare questo importante passaggio transitorio.
Confidiamo che questo comunicato, indirizzato agli organi di informazione locali, contribuirà a sensibilizzare ulteriormente le autorità pubbliche e le aziende beneficiarie dei nostri servizi».

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La società pescarese “Trasco Logistics Srl” avvia la sperimentazione di mezzi pesanti elettrici
IlPescara è in caricamento