life

Il messaggio di Goletta Verde: "Bisogna accelerare sulla depurazione"

Rilevati 5 punti fortemente inquinati presso le foci dei fiumi d'Abruzzo. Nella nostra provincia spiccano negativamente fosso Vallelunga a Pescara e il tratto in corrispondenza della spiaggia presso Traversa IV a 100 metri a sud del fiume Saline a Montesilvano

Accelerare l'impiego dei circa 270 milioni stanziati dalla Regione per risolvere il problema della depurazione e lavorare in sinergia con i Comuni per chiudere i lavori sulle infrastrutture, nonché azione più ampia sui Contratti di Fiume: lo chiede Legambiente Abruzzo, il cui presidente Giuseppe Di Marco ha presentato il bilancio del monitoraggio di Goletta Verde.

La campagna di Legambiente, che indaga i parametri microbiologici Enterococchi intestinali ed Escherichia coli, sugli 8 campionamenti eseguiti ha rilevato 5 punti fortemente inquinati, con valori oltre il doppio i limiti di legge.

Nella nostra provincia, su tre punti campionati, due sono risultati ''fortemente inquinati'': la foce fosso Vallelunga a Pescara e quello in corrispondenza della spiaggia presso Traversa IV a 100 metri a sud del fiume Saline a Montesilvano; ''entro i limiti'', invece, il giudizio emerso dai prelievi effettuati sulla spiaggia in corrispondenza di Piazza I Maggio a Pescara.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il messaggio di Goletta Verde: "Bisogna accelerare sulla depurazione"

IlPescara è in caricamento