life

Una giornata di raccolta della plastica in spiaggia il 30 maggio

L'obiettivo è quello di pulire la costa dai rifiuti che inquinano gli spazi pubblici e contribuire alla protezione ambientale del paesaggio

Una giornata di raccolta della plastica per pulire la spiaggia di Pescara domenica 30 maggio.
Sarà presente l’assessore al Turismo del Comune di Pescara, Alfredo Cremonese. 

L'appuntamento è alla Madonnina del porto sul lungomare G. Matteotti alle ore 9.

Il progetto è avviato dai family banker di Banca Mediolanum in Abruzzo, che prenderanno parte alla raccolta insieme con i clienti e le loro famiglie, e con i volontari di PlasticFree Odv Onlus, associazione di volontariato impegnata sulla raccolta nelle spiagge e nelle città della plastica e sul salvataggio delle tartarughe, nonché promotrice di progetti di sensibilizzazione nelle scuole. Fare banca significa avere la responsabilità nei confronti dei clienti e delle persone che lavorano ma anche sostenere iniziative concrete per la salvaguardia del territorio e dell’ambiente in linea con gli obiettivi delle Nazioni Unite. È in questo contesto che si inserisce il progetto avviato dai family banker di Banca Mediolanum in Abruzzo al fine di promuovere azioni concrete e risultati misurabili legati alla sostenibilità. 

Per farlo, Banca Mediolanum ha deciso di avviare iniziative in collaborazione con importanti realtà no profit come ZeroCO2, che realizza progetti di riforestazione, messa a dimora di alberi in aree urbane ed extra urbane in diversi luoghi del mondo, con l’obiettivo di salvaguardare la natura e Plastic Free Odv Onlus, associazione di volontariato  impegnata sulla raccolta nelle spiagge e nelle città della plastica e sul salvataggio delle tartarughe, nonché promotrice di progetti di sensibilizzazione nelle scuole.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Una giornata di raccolta della plastica in spiaggia il 30 maggio

IlPescara è in caricamento