rotate-mobile
Mercoledì, 25 Maggio 2022
life

Ecosistema Urbano 2014, Pescara in fondo alla classifica

Pescara è una delle città meno vivibili secondo il rapporto Ecosistema Urbano di Legambiente. Si posiziona infatti al 98esimo posto nella graduatoria nazionale. La migliore in Abruzzo è L'Aquilaàù+

Pescara è una delle città meno vivibili in base al rapporto Ecosistema Urbano di Legambiente. Lo studio, pubblicato come ogni anno in collaborazione con Il Sole 24 Ore e Ambiente Italia, è stato presentato ieri.

In Abruzzo la nostra città è il fanalino di coda, mentre Chieti si posiziona al 21 esimo posto seguita da Teramo al 34esimo. L'Aquila si piazza al sesto posto assoluto.

Diversi i parametri presi in considerazione, fra questi la qualità dell'aria, la gestione dell'acqua, i rifiuti, trasporto pubblico, mobilità alternativa, incidenti stradali ed energia.

Pescara ottiene un punteggio medio del 25,85% a fronte della media nazionale pari al 49,31%. A livello nazionale, ai primi cinque posti troviamo Verbania, Belluno, Bolzano, Trento e Pordenone. Agli ultimi posti Isernia ed Agrigento.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ecosistema Urbano 2014, Pescara in fondo alla classifica

IlPescara è in caricamento