menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Gli alunni di Cappelle cantano un brano "ecologista" nella Capitaneria di Porto

I ragazzi, ospiti della Guardia Costiera nell'ambito del progetto "Plastic free", hanno intonato "Tra la stella e la poesia": il testo è stato scritto da loro, mentre la musica è stata composta da Simone Pavone

Gli alunni delle delle classi 3^ della Scuola Primaria di Cappelle sul Tavo, dell'Ic Rodari, hanno portato la musica all'interno della Capitaneria di Porto di Pescara. I ragazzi, ospiti della Guardia Costiera nell'ambito del progetto "Plastic free", hanno cantato un brano "ecologista" dedicato alla tutela dell'ambiente.

La canzone si intitola "Tra la stella e la poesia": il testo è stato scritto dagli alunni, mentre la musica è stata composta da Simone Pavone che si occupa del "Progetto Musica" nella Scuola Primaria di Cappelle.

"Il brano - ha dichiarato Pavone - dimostra come i ragazzi siano assolutamente pronti a fare qualcosa per salvare il mondo in cui viviamo, hanno il grande onere di insegnare agli adulti la via da seguire. Farli sentire protagonisti come metterli in condizione di scrivere un brano credo sia il modo migliore di renderli consapevoli ed è uno strumento didattico di grande utilità per arricchire gli insegnamenti ricevuti a scuola e per metterli in pratica".

Una copia del testo firmata dai ragazzi è stata donata al personale della Guardia Costiera. Gli alunni hanno poi avuto la possibilità di visitare la centrale operativa. Ad accompagnare i ragazzi, oltre a Simone Pavone, c'erano anche le maestre Elisa, Laura, Rita e Cristina.

Ragazzi canzone ecologista Guardia Costiera-2

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPescara è in caricamento