rotate-mobile
Domenica, 3 Luglio 2022
energia

Rifiuti Raee, riciclate in Abruzzo 10 tonnellate in più di lampadine esauste

I dati sono stati illustrati dal consorzio Ecolamp e fanno riferimento all'anno 2021. Chieti la provincia più virtuosa

Aumento importante in Abruzzo per il riciclo di lampadine esauste. Lo ha fatto sapere il consorzio Ecolamp in merito ai dati riguardanti il 2021, con un aumento del 56% rispetto all'anno precedente. Sono complessivamente, invece, nel nostro Paese 3.184 le tonnellate di Rifiuti Elettrici ed Elettronici (RAEE) raccolte e smaltite dal consorzio e di queste proprio il 52% fa parte della categoria delle sorgenti luminose esauste (R5) mentre il 48% da piccoli elettrodomestici, elettronica di consumo e apparecchi di illuminazione giunti a fine vita (R4) con un recupero complessivo fra materia ed energia che arriva al 95%.

Per l'Abruzzo, le tonnellate di sorgenti luminose arrivate al riciclo e smaltimento sono 28, 10 in più rispetto allo scorso anno. Analizzando l'andamento nelle quattro province, in testa la provincia di Chieti con 10 tonnellate di lampadine raccolte, seguita da Teramo con 9 tonnellate, dall’Aquila con 5 tonnellate e da Pescara con 4 tonnellate.

Fabrizio D’Amico, Direttore Generale di Ecolamp :

"Nel 2021 la raccolta del consorzio è rimasta sostanzialmente stabile rispetto all’anno precedente, superando le tremila tonnellate. I nuovi servizi che Ecolamp ha lanciato negli ultimi mesi per i conferimenti da parte dell’utenza professionale confermano, inoltre, lo spirito proattivo del consorzio per il raggiungimento di livelli crescenti di Raee correttamente gestiti. In questa direzione vanno anche le iniziative di comunicazione che Ecolamp promuove a favore di una più diffusa sensibilità verso le buone pratiche a tutela dell'ambiente e a sostegno di un'economia più circolare e sostenibile"

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rifiuti Raee, riciclate in Abruzzo 10 tonnellate in più di lampadine esauste

IlPescara è in caricamento