Martedì, 16 Luglio 2024
Università

A Pescara i primi 5 neo laureati abilitati alla professione di geometra laureato

Andrea Amantini, Alessandro Margiovanni, Leonardo Mariani, Andrea Palombaro e Giordano Renzetti sono i nomi degli studenti che hanno completato il percorso di laurea triennale professionalizzante in “Professioni tecniche per l’edilizia e il territorio”, classe L-P01

Nel corso della giornata di domani, giovedì 11 luglio, si terrà la proclamazione dei primi 5 neo laureati abilitati alla professione di geometra laureato in Abruzzo, e, nello specifico a Pescara nel polo di viale Pindaro dell’università D’Annunzio (ore 9.30, aula 31).

Andrea Amantini, Alessandro Margiovanni, Leonardo Mariani, Andrea Palombaro e Giordano Renzetti sono i nomi degli studenti che hanno completato il percorso di laurea triennale professionalizzante in “Professioni tecniche per l’edilizia e il territorio”, classe L-P01. Abilitante alla professione di geometra laureato.

I laureandi - che hanno sviluppato le abilità pratiche nel corso del terzo anno dedicato alle attività laboratoriali e di tirocinio formativo - sosterranno una prova pratica finale (davanti a una commissione composta da docenti dell’ateneo e da rappresentanti del Collegio Provinciale Geometri e Geometri Laureati di Chieti e Pescara) che - questa la novità in ambito territoriale - li abilita direttamente all’esercizio della professione di geometra laureato, senza necessità di sostenere, a seguire, l’esame di Stato al fine di potersi iscrivere alla categoria e ricevere il timbro necessario all’esercizio professionale.

I laureandi hanno inoltre elaborato ciascuno una tesi, questi i titoli: “Dalle carte storiche alle foto aeree: il tracciato del Fiume Tevere tra l’ansa Ornari e la confluenza Chiascio - Tevere” (Andrea Amantini), “I Criteri Ambientali Minimi negli appalti pubblici” (Alessandro Margiovanni), “L’accatastamento delle unità immobiliari urbane speciali e particolari: una proposta di metodo per la definizione del valore delle aree” (Leonardo Mariani), “Applicazione della metodologia BIM: Cenni storici, Normative, Clash Detection, Model e Code Checking e Digital Twin” (Andrea Palombaro), “Il Responsabile unico di progetto nel codice dei contratti pubblici" (Giordano Renzetti).

Il corso di laurea triennale professionalizzante in “Professioni tecniche per l’edilizia e il territorio”, classe L-P01, abilitante alla professione di geometra laureato. Un titolo accademico finalizzato a formare tecnici qualificati polivalenti nel settore delle costruzioni e delle infrastrutture civili e rurali, un percorso formativo che si articola in tre anni e pensato per approfondire le conoscenze utili alla formazione di un tecnico altamente qualificato nei settori dell'estimo, della topografia, della sicurezza del cantiere e delle costruzioni, nella gestione del territorio, nell'urbanistica e nel diritto delle opere pubbliche e private. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

A Pescara i primi 5 neo laureati abilitati alla professione di geometra laureato
IlPescara è in caricamento