menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il Circo Zoè, di scena al porto turistico tra il 16 e il 21 giugno, apre l'edizione 2016 di "Funambolika"

Il Circo Zoè, di scena al porto turistico tra il 16 e il 21 giugno, apre l'edizione 2016 di "Funambolika"

Funambolika, "Aladin" e lo Strà: cosa fare questo weekend a Pescara e dintorni

Fine settimana caratterizzato soprattutto dai grandi spettacoli di stampo teatrale e/o circense, tra artisti di strada, eccellenti compagnie e indubbia qualità. Non mancano le mostre, la musica e tanto altro. La nostra guida agli eventi previsti tra venerdì e domenica

Il ritorno di Funambolika, ma anche le mostre e gli spettacoli teatrali, passando per il concerto dei Tre Allegri Ragazzi Morti e qualche altro sfizioso momento musicale. Tanti appuntamenti interessanti sono in agenda tra le cose da fare questo fine settimana a Pescara e dintorni. Ecco dunque, come consuetudine, la nostra guida agli eventi previsti tra venerdì e domenica.

MUSICA - Il musicista rom Alexian si esibirà venerdì a "I luoghi dell'anima". Con le sue suggestioni poetiche, Santino Spinelli (questo il suo vero nome) ci racconterà come, quando siamo consapevoli delle nostre radici, possiamo volare alto, ergendoci al di là degli stereotipi culturali, per parlare la lingua universale dell'amore.

Spostandoci a Silvi Marina, nella stessa sera suonerà il bluesman napoletano Gennaro Porcelli, attuale chitarrista di Edoardo Bennato e leader del trio 'Gennaro Porcelli & the Highway 61'. La location prescelta è l'Arena del Mare.

Sabato, invece, al porto turistico i Tre Allegri Ragazzi Morti saranno le star della Festa dei Diritti. Il concerto avrà un costo simbolico di 1 euro e costituirà il primo appuntamento dell'Onde Sonore Festival 2016.

Sempre sabato, i Kom (Vasco Rossi tribute band) accenderanno Villa Cipressi di Città Sant’Angelo con tre ore di rock puro capitanate dall’inconfondibile voce di Mirco Salerni, in un live unico che racchiude la storia del Blasco nazionale.

TEATRO E DINTORNI - Al 'Marina di Pescara' il Circo Zoè ha aperto ieri sera l'edizione 2016 di Funambolika. Lo spettacolo, che si intitola 'Naufragata', andrà in scena fino al 21 giugno. Adatto a un pubblico di tutte le età.

Il 18 giugno verrà rappresentata, presso il Teatro Massimo, un'interessante piéce: 'Aladin'. La regia è di Patrizia Bordonaro. Da non perdere.

Al Florian, sabato e domenica, Mario Massari è il protagonista di "Buonasera, dottor Nisticò”, atto unico tratto dall'omonimo romanzo di Antonio Del Giudice. Quella di Pescara sarà l'anteprima nazionale.

Sabato e domenica, a Santa Lucia di Collecorvino, torna lo "Strà", Festival degli artisti di strada. La manifestazione, dopo il grande successo del 2015, taglia il traguardo della II edizione. Previsti 8 punti artisti.

MOSTRE - Sabato, allo Spazio He5, si apre “Inedito – memorie naturali/immateriali” di Alessandro Antonucci. L’esposizione è a cura dello storico e critico d’arte contemporanea Ivan D’Alberto e presenta l’ultima produzione dell’artista. Le opere mettono in evidenza il rapporto che Antonucci ha con la materia e con la memoria, tematiche affrontate con una pratica riconducibile alla matrice gestaltica e alla pittura materica degli anni ‘50. Finissage il 2 luglio.

Sempre sabato verrà inaugurata la personale fotografica di Mario Siega "El sueno de la raciòn produce monstrus", visitabile a ingresso libero presso Babilonia fino al 25 giugno.

Abruzzo, Terra di Emozioni” è l’ultimo lavoro del fotografo romano Giorgio Marcoaldi, che ha ritratto usi e costumi della nostra regione con tecniche di ripresa inedite. Le immagini tratte dall'opera, dei veri e propri quadri, saranno esposte fino al 25 giugno presso il Museo delle Genti d'Abruzzo. Il libro che porta lo stesso nome della mostra sarà presentato sabato alle 18.

E il 25 giugno si chiude anche “Vizi e virtù nell’arte”, esposizione di arti visive, patrocinata dal Comune di Pescara, che è ospitata presso il Vittoria Colonna.

CINEMA - Chi non rinuncia al grande schermo nemmeno con la bella stagione e ha voglia di guardare un film per rilassarsi, a questo link ha l'opportunità di consultare tutti gli spettacoli in programmazione durante questi giorni nelle sale della nostra provincia.

SPORT - L'Old Pescara Rugby celebra la sua festa di fine stagione domenica 19 giugno presso l'impianto sportivo Rocco Febo-Ex Gesuiti. Il sindaco Alessandrini e l’assessore allo Sport Diodati saranno parte attiva della “shark tribe” e si cimenteranno in drop, touche e prove di mischia.

BAMBINI - Un tuffo nel passato. Un salto indietro nel XIII secolo. Sarà possibile a Montesilvano, nel parco Papa Giovanni Paolo II, che sabato 18 e domenica 19 giugno ospiterà 'Ritorno al Medioevo', un’esperienza di Living History, rivolta ad adulti e ragazzi, organizzata dall’associazione culturale 'Compagnia del Lupo Errante' con il patrocinio del Comune.

TEMPO LIBERO - Sabato pomeriggio arriva in Piazza Salotto "Animale… a chi???", spettacolo nazionale d'intrattenimento scientifico dedicato ai nostri amati amici animali. La manifestazione vuole comunicare il concetto della pari dignità di ogni essere vivente e, quindi, il titolo così dirompente vuole enfatizzare in senso positivo la parola "Animale" come genere a cui anche l'essere umano appartiene.

Il 18 e 19 giugno, nell’area Faieta Motor Company, ci sarà il Motorcycleday. Si tratta di una due giorni full immersion nel mondo della moto, della sicurezza, del gusto e del divertimento. L’evento si svolgerà in occasione del 30° anniversario dell’Autoscuola Quadrifoglio.

LIBRI - Sabato pomeriggio, presso la sala consiliare del Comune di Pescara, con inizio alle ore 17,30 si terrà la presentazione del libro "I d'Annunzio - Origini e storia". Un meticoloso lavoro di ricerca dello storico e genealogista Fernando Bellafante, che racconta 500 anni di vita di questa importante famiglia pescarese a partire dalle origini marchigiane.

Memorie, persone in un angolo d’Abruzzo tra i cambiamenti epocali del '900. Così Gabriella Di Venanzio Salvioni, con il suo libro “Con la luce del giorno”, trasforma le foto del padre Tonino, fotografo degli anni ’30 a San Valentino, in un racconto della sua vita accanto al padre, tra lampi, lastre e acidi. Il volume sarà presentato domenica, a San Valentino, dallo storico Licio Di Biase.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

La torta della tradizione: come preparare la pizza doce

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    La torta della tradizione: come preparare la pizza doce

  • Cura della persona

    Soap brows: come ottenere le sopracciglia “insaponate”

  • Salute

    Cos’è la stanchezza primaverile e come combatterla

Torna su

Canali

IlPescara è in caricamento